BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

Riforma pensioni 2015/ Parente (Pd): tassiamole sopra i 3mila euro se serve al reddito minimo garantito

FotoliaFotolia

Sui 3mila euro netti.

 

Nella Legge di stabilità dovrebbe essere introdotto il bonus per gli incapienti, ma i pensionati saranno esclusi ancora una volta. Per quale motivo?

In primo luogo bisogna chiarire che il bonus da 80 euro è uno sgravio fiscale calcolato sull’Irpef e quindi di tratta di una riduzione delle tasse sul lavoro. Ridurre le tasse sul lavoro di imprese e lavoratori è una politica attuata dal governo che io condivido, e che va perseguita e aumentata. Proprio perché si tratta di una riduzione sull’Irpef, non ritengo però che il bonus vada esteso agli incapienti, in quanto così rischiamo di confondere misure diverse. Per gli incapienti va fatto piuttosto un discorso relativo al reddito minimo.

 

Il tesoretto andrebbe utilizzato per pensionati e incapienti?

Personalmente lo utilizzerei per misure a favore di chi è in povertà assoluta, che modellerei con un misto di sostegno al reddito e servizi.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.