BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCIOPERI OGGI / Le agitazioni di giovedì 14 maggio 2015: info e orari

Nuovi scioperi e agitazioni sono stati organizzati nella giornata di oggi, giovedì 14 maggio 2015. Vediamo i dettagli di tutte le proteste in programma, le informazioni e gli orari.

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Diversi gli scioperi organizzati nella giornata di oggi, giovedì 14 maggio 2015. A dare il via alle proteste, già il mese scorso, i sindacati Rsa e Uiltucs-Uil che, in data 8 aprile 2015, hanno proclamato uno sciopero nella provincia di Pistoia per tutti i lavoratori dell'azienda "Il Globo Vigilanza". I sindacati protestano contro la scarsa sicurezza dei lavoratori e la violazione di alcune norme contrattuali: il numero esiguo di personale, spiegano le sigle, costringe l’azienda ad utilizzare il lavoro straordinario in modo metodico e strumentale, riducendo a zero il riposo minimo giornaliero e contribuendo a creare un forte stress nei dipendenti. Per questa ragione è stata indetta una agitazione a livello regionale che consisterà nell’astensione dal lavoro straordinario per tutto il periodo compreso tra il 19 aprile ed il 18 maggio, con la possibilità, anticipata da Giovanni Sgrò, segretario dell’Uiltucs-Uil, di prorogare il termine in caso di mancato raggiungimento di un accordo soddisfacente.

Segue, nello stesso periodo, lo sciopero indetto nella giornata dell’8 aprile dal sindacato Snap, a livello nazionale, per tutti i dipendenti Rai, appartenenti al settore della produzione Tv. Il sindacato Snap contesta all’azienda la gestione a proprio comodo, per esigenze produttive, dei giorni non lavorativi e di riposo, coincidenti con giorni festivi, separandoli o invertendoli. Alla luce di un mancato raggiungimento di un accordo, si invitano i dipendenti allo sciopero della sesta giornata nei giorni dal 20 aprile al 19 maggio, assicurando solo le produzioni relative agli eventi Expo 2015 e Giro d’ Italia 2015.

I sindacati Cobas- Pt, Cub, Usb, invece, sostengono la causa dei dipendenti dell’azienda Poste Italiane S.P.A. In questi ultimi anni il compito dei portalettere è diventato sempre più illimitato nei contenuti e, soprattutto, nel tempo. Compete anche al portalettere, infatti, consegnare le pagine bianche. Per ovviare a questa situazione, i sindacati hanno indetto uno sciopero nazionale che interesserà il periodo intercorrente tra il 23 aprile e il 23 maggio. Fa eccezione la regione Emilia Romagna che vedrà sospendere lo sciopero in data 22 maggio. La protesta comporterà solo l’astensione dalle prestazioni straordinarie e accessorie.

Nella giornata del 14 maggio 2015 saranno invece i dipendenti di Amici Società cooperativa agricola, a Grottaglie, a scioperare per l’intera giornata. Lo sciopero, sostenuto dal sindacato Fip- Cgil, interesserà le sedi del centro accoglienza Daito e centro sociale educativo per disabili adulti.

© Riproduzione Riservata.