BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Riforma pensioni 2015/ Pensioni anticipate, che dirà il Governo sulla proposta Damiano-Baretta?

Riforma pensioni 2015, secondo l'Huffington Post il governo potrebbe partire dalla proposta dei deputati del Pd Damiano-Baretta e introdurre la pensione anticipata. 

Cesare Damiano (Infophoto2) Cesare Damiano (Infophoto2)

Il governo potrebbe partire dalla proposta Damiano-Baretta nell'attuare la riforma delle pensioni, auspicata su tutti i fronti e confermata dalle ultime dichiarazioni di Matteo Renzi, che ha annunciato un intervento volto a modificare le rigidità della Legge Fornero in merito all'età pensionabile. A lanciare l'indiscrezione l'Huffington Post, secondo cui il governo starebbe seriamente prendendo in considerazione la proposta avanzata dai deputati del Partito Democratico Cesare Damiano (Presidente della Commissione Lavoro alla Camera) e Pier Paolo Baretta (Sottosegretario al Ministero dell'Economia). La proposta Damiano-Baretta offrirebbe la possibilità di ottenere la pensione anticipata 4 anni prima del raggiungimento dell'età pensionabile, con una decurtazione dell'assegno pari ad una mensilità per ogni anno di anticipo. Da valutare la sostenibilità della proposta, che se applicabile potrebbe aumentare il turnover generazionale e, al tempo stesso, offrire una valida opportunità soprattutto a chi, vicino all'età pensionabile, si ritrova escluso dal mondo del lavoro.  

© Riproduzione Riservata.