BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

SPILLO/ Se il Jobs Act del Lussemburgo "supera" quello italiano

InfophotoInfophoto

Il vero "Jobs Act" sembra, insomma, dire il governo lussemburghese non si fa solamente con nuove regolamentazioni del mercato del lavoro, ma, prima di tutto, supportando gli investimenti e l'imprenditorialità. Sarebbe interessante capire se i lussemburghesi credono, seriamente, che l'ambizioso, ma forse un po' deboluccio, Piano Juncker possa rappresentare la direzione nella quale muoversi.

La speranza è che, in ogni caso, Alexis Tsipras permettendo, il dibattito sia, in questi mesi, ricco, concreto e costruttivo. L'occasione sembra, infatti, propizia per tornare a parlare, anche nel nostro Paese, del tema (questo sconosciuto) della politica industriale e per immaginare, tutti insieme, l'Italia del 2040. Sarà la #voltabuona? 

© Riproduzione Riservata.