BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCIOPERI OGGI / Le agitazioni di venerdì 7 agosto 2015: info e orari

Scioperi di oggi, venerdì 7 agosto 2015. Diverse agitazioni e proteste sono in programma in questa giornata a livello locale e nazionale. Ecco i settori coinvolti e le motivazioni

(InfoPhoto) (InfoPhoto)

Tra gli scioperi in programma nella giornata di oggi, venerdì 7 agosto 2015, i lavoratori della Telecom Italia protestano in Campania. Circa un mese di sciopero è stato deciso dal sindacato che opera nel settore delle telecomunicazioni, ovvero Cisal Comunicazioni. Due ore prima del termine del turno, tutti i lavoratori entreranno in sciopero e questo avverrà anche nel resto d'Italia, tranne che nelle Marche, dove la situazione sembra sia meno tesa. A Roma, invece, gli autisti Atac protestano contro il sindaco Marino. Michele Frullo, rappresentante del sindacato USB Trasporti, ha usato parole dure nei confronti del primo cittadino, come anche Guido Lutrario: il responsabile regionale di USB ha sottolineato che i lavoratori hanno più volte espresso il loro malcontento, visto che spesso sono vittime di turni extra ed improvvisati, di ferie annullate e di altri comportamenti ritenuti non corretti. Da aggiungere anche il fatto che gli autisti si sono lamentati per il fatto che, durante la guida dei veicoli, hanno notato che i suddetti mezzi funzionavano in maniera approssimativa. Quattro ore di sciopero previsto per il 7 agosto, dalle 8.30 fino alle 12.30, per migliorare i loro diritti di lavoratori pubblici. Le stesse motivazioni hanno portato i lavoratori della TPL, che operano nello stesso settore, a creare uno sciopero identico. Il settore dei trasporti, nel corso della giornata, sarà in sciopero anche nella regione dell'Abruzzo, rendendo meno semplice il potersi spostare in tutte le zone della regione. Lo sciopero, proclamato il 23 luglio, avrà delle modalità particolari: nessun orario è stato prefissato, e questo di fatto renderà la situazione più tesa.

© Riproduzione Riservata.