BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Riforma Pensioni 2015 / Galloni (Inps): sì a una penalizzazione del 15% per un’uscita anticipata di 5 anni

Giuliano Poletti Giuliano Poletti

E’ ovvio che se si vive fino a 90 anni si dovrà andare a lavorare fino a 70, e non cominciare a 40, altrimenti i bilanci previdenziali non riusciranno a reggere o il calcolo della pensione dovrà essere fatto in un altro modo.

 

Il part time per i lavoratori anziani può favorire una staffetta generazionale?

La staffetta generazionale può dare sollievo ai giovani, e se poi penalizza le pensioni degli anziani è un cane che si morde la coda. Ciò che dobbiamo fare è andare verso la piena occupazione, pensare che ci sia una mobilità di mansioni e professioni a seconda non solo delle qualificazioni professionali ma anche dell’età. Si entrerà quindi presto nel mondo del lavoro, si lavorerà fino a tardi, i contributi potranno essere ridotti ma alla fine ci sarà equilibrio tra la massa di questi ultimi e la somma della loro valorizzazione.

 

Quindi non ci sono ricette facili?

Se non riusciamo a fare crescere né l’occupazione né i redditi, è ovvio che i contributi non saranno sufficienti a garantire delle pensioni decenti. Oppure avremo un problema finanziario, come stavamo rischiando di avere con il vecchio sistema a ripartizione, o avremo un problema sociale come quelli causati dal sistema retributivo.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
29/01/2016 - Abbattiamo Renzi e il PD, stanno pertando rovina (Lino Fois)

QUESTO GOVERNO E' COMPOSTO DA VIGLIACCHI. STANNO DISTRUGGENDO TUTTO QUELLO CHE TOCCANO- adesso hanno pure intenzione di colpire quei pensionati che a causa dei pocchi soldi che percepiscono,per poter vivere dignitosamente hanno dovuto abbandonare i loro affetti e andare in paesi lontani.