BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

DDL LAVORO AUTONOMO/ Le novità "insufficienti" su Partite Iva e lavoro agile

InfophotoInfophoto

Nel farlo, però, appaiono incapaci di comprendere la reale portata della trasformazione in atto: una prestazione di lavoro senza orari, sedi fisiche, con "mezzi di produzione" (smartphone, tablet, pc...) variabili e "leggeri", a risultato e senza controllo del processo, ecc. comporta un ripensamento di tutti gli assi tradizionali del nostro diritto del lavoro. L'impressione è che un intervento così concepito non basterà a "contenere" l'impatto sul mondo del lavoro dell'Internet delle cose, della on demand economy, dell'Industry 4.0. Non è sufficiente una sorta di nuova tipologia contrattuale che regola il lavoro a progetto in forma subordinata (questa, in sintesi, la soluzione tecnica scelta dal Governo) per preparare il diritto del lavoro italiano all'impatto con la quarta rivoluzione industriale.

@EMassagli

© Riproduzione Riservata.