BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

PARTITE IVA/ Maternità, malattia, formazione: le nuove tutele per i lavoratori autonomi

Giuliano Poletti (Infophoto)Giuliano Poletti (Infophoto)

Come ha spiegato Maurizio Del Conte - professore di diritto del Lavoro alla Bocconi di Milano e neo presidente dell'Anpal - il provvedimento contiene anche una norma che estende le tutele alle collaborazioni coordinate e continuative considerate "genuine": «In accordo a quanto previsto dal Jobs Act, si riconosce la genuinità delle collaborazioni organizzate dal collaboratore d'accordo con il committente, e a queste si estendono le tutele previste dal ddl sul lavoro autonomo».

Si tratta di un passo importante in avanti, al di là che qualcuno lo definisca "lo Statuto dei lavoratori autonomi" o "Il Jobs Act delle Partite Iva". L'enfasi non è fuori luogo, anzi è pienamente giustificata.

Resta tuttavia sullo sfondo una domanda importante che riguarda il sindacato: questo è un soggetto che deve difendere interessi pre-costituiti (quelli della sua base, come pensionati, lavoro dipendente e pubblico) o è un soggetto preposto a governare processi di cambiamento?

 

Twitter @sabella_thinkin

© Riproduzione Riservata.