BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

SINDACATI E POLITICA/ Così il referendum rinvia il rinnovo dei metalmeccanici

LapresseLapresse

Ora, in sospeso, c’è la sola questione del “decalage”: i sindacati vorrebbero non un meccanismo a scalare (100% nel 2017, 75% nel 2018 e 50% nel 2019), ma un meccanismo a salire (tipo 50% nel 2017, 75% nel 2018 e 100% nel 2019). È quanto ha proposto la Fim, perché l’inflazione è bassa oggi e si presume - e si auspica - salga domani. 

In sintesi, nell’economia di un’operazione così complessa, questo rinvio di qualche settimana - la firma per i ben informati si attendeva intorno alla metà di novembre - non pare un grande problema. Sempre che, all’ultimo miglio, qualcuno non scelga di defilarsi. Ma tenderemmo a escludere un finale così clamoroso.

 

 

Twitter @sabella_thinkin

© Riproduzione Riservata.