BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CONCORSO CANCELLIERI 2016 / Bando Gazzetta Ufficiale: punteggio minimo richiesto per superare le prove (Ultime notizie, oggi 1 dicembre)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Concorso Cancellieri 2016 (LaPresse)  Concorso Cancellieri 2016 (LaPresse)

CLICCA QUI PER LE ULTIME NOVITÀ SUL CONCORSO CANCELLIERI 2016 DEL 2 DICEMBRE

 

CONCORSO CANCELLIERI 2016, BANDO GAZZETTA UFFICIALE: VALUTAZIONE MINIMA RICHIESTA PER LE VARIE PROVE (ULTIME NOTIZIE OGGI 1 DICEMBRE 2016) - Occorrerà attendere ancora qualche mese prima di conoscere le date ufficiali delle prove in merito al Concorso Cancellieri 2016 e attese per il prossimo 14 febbraio. Intanto però, sono numerose le domande che giungono dagli aspiranti candidati che ambiscono ad uno dei 1000 posti messi a disposizione. Intanto ricordiamo che per candidarsi c'è tempo fino al prossimo 22 dicembre, ma già da ora l'attenzione sembra essere tutta concentrata sulla preparazione alle varie prove. Superato infatti il probabile ostacolo della prova preselettiva e dopo aver visto dove sarà possibile trovare gli strumenti utili alla preparazione ai quiz, passiamo alle informazioni sulle successive prove previste dal bando Concorso Cancellieri 2016. I partecipanti al concorso, una volta entrati a far parte dell'elenco dei 3200 candidati che hanno superato brillantemente la prova preselettiva, dovranno vedersela con ulteriori due prove scritte ed un colloquio orale. In merito agli scritti, ciascun test sarà composto da 60 domande su materie di diritto processuale civile e diritto processuale penale. Ogni prova sarà considerata superata se raggiunge un punteggio minimo di 22,5/30. Questo significa che anche durante la preparazione su quiz online o cartacei, i candidati dovranno ottenere almeno 45 punti totali. Tutte le risposte dovranno giungere entro e non oltre 150 minuti. La prova orale, infine, comprenderà anche una prova di lingua straniera e di informatica e sarà superata con un punteggio minimo di 21/30.

CLICCA QUI: PER L’ISCRIZIONE ONLINE AL CONCORSO CANCELLIERI - PER IL BANDO DI CONCORSO PER CANCELLIERI 2016 (su Gazzetta Ufficiale)

CONCORSO CANCELLIERI 2016, BANDO GAZZETTA UFFICIALE: DOVE PREPARARSI AI QUIZ? (ULTIME NOTIZIE OGGI 1 DICEMBRE 2016) - Giorni e mesi di attesa per tutti gli aspiranti ad un posto nel concorso Cancellieri che entro il 22 dicembre vedrà scadere la domanda di presentazione ma che fino al 14 febbraio non renderà noto ai candidati la data delle varie prove d’esame, compresa quella pre-selettiva. In questa attesa di certo sarà utile sapere dove potersi preparare in vista dei quiz e delle varie prove sulle materie che qui sotto trovate spiegate nel dettaglio. Sul portale web Mininterno.net gli aspiranti cancellieri hanno a disposizione alcune batterie di quiz preparate sui concorsi passati (ricordiamo che non hanno validità ufficiale perché non sono preparati dal Ministero Giustizia, che sta invece ancora mettendo a punto una banca dati ufficiale). Sul sito ci sono circa 3400 quesiti di diritto amministrativo e pubblico con i quali potersi esercitare e si trova anche la simulazione dell’esame che consisterà alla fine in un test di 60 domande a risposta multipla da svolgere in 50 minuti, come stabilito al banco di concorso Cancellieri. Come riportano numerosi portali dedicati al mondo della Giustizia, la banca dati ufficiale del concorso da 800 cancellieri non essendo ancora disponibile ha reso possibile l’acquisto di un software al presso i 9,20€ che poi sarà aggiornabile gratuitamente una volta uscita la banca dati ufficiale. Il programma permette ai candidati di fare pratica sui quiz di tutte le materie in ordine casuale o su singoli argomenti; ricordiamo che il software per la preparazione al concorso per 800 cancellieri può essere utilizzato solo su PC Microsoft Windows.

CONCORSO CANCELLIERI 2016, BANDO GAZZETTA UFFICIALE: ECCO LE MATERIE D’ESAME (ULTIME NOTIZIE OGGI 1 DICEMBRE 2016) - Le materie da studiare per l’esame previsto dal Concorso Cancellieri 2016 sono le stesse sia per la prova scritta che per quella orale, compresa anche la ormai più che probabile prova pre-selettiva prevista qualora vi fossero un numero di partecipanti 5 volte maggiore il numero dei posti in palio, ovvero 1000. Data la grande affluenza prevista con le prime iscrizioni al portale previsto dal Ministero della Giustizia, verrà immessa anche la prova pre-selettiva per la quale le materie d’esame sui cui prepararsi saranno le medesime descritte nel bando di Concorso anche per le prove scritte e orali. Lo studio, per le prove scritte, dovrà incentrarsi su diritto processuale civile e diritto processuale penale, come punti primari: ma il bando consiglia i 4 punti complessivi che il singolo candidato e aspirante cancelliere dovrà preparare per superare il concorso. «Elementi di diritto processuale penale e civile; elementi di Ordinamento Giudiziario; elementi di Servizi di Cancelleria; nozioni sul rapporto di pubblico impiego alle dipendenze della pubblica amministrazione». Una volta superato la prova scritta, il candidato dovrà sottoporsi ad un colloqui orale dove oltre alle materie sopracitate, dovrà dimostrare la conoscenza di almeno una lingua a piacere: inglese, francese, spagnolo o tedesco le possibili scelte inserite e approvate nel bando di concorso Cancellieri 2016. Ricordiamo che la data ultima per la scadenza della presentazione domanda è il prossimo 22 dicembre 2016, mentre il 14 febbraio si scopriranno le date delle prime prove scritte e pre-selettive.

CONCORSO CANCELLIERI 2016, BANDO GAZZETTA UFFICIALE: CHIARIMENTI SUI TIROCINI (ULTIME NOTIZIE OGGI 1 DICEMBRE 2016) - Tra le domande che si fanno gli aspiranti cancellieri dopo la pubblicazione del bando di concorso 2016 ve n'è una che riguarda i tirocini. Il bando prevede, infatti, che vengano applicati punti extra dopo il superamento di tutte le prove previste - dal quiz preselettivo alle prove scritte e il colloquio orale - e allora facciamo chiarezza sui casi in questione. Ottengono 6 punti i candidati che hanno svolto ulteriore periodo di perfezionamento nell'ufficio del processo, 1 punto invece per chi ha svolto con esito positivo lo stage o il tirocinio presso gli uffici giudiziari. Lo stage deve essersi completato positivamente prima della scadenza del bando, cioè prima del 22 dicembre 2016, visto che il bando chiede espressamente il possesso di ogni titolo entro il termine della presentazione della domanda. Chi dispone contestualmente di più di un titolo rimarrà deluso scoprendo che questi punteggi non sono cumulabili tra loro.



© Riproduzione Riservata.