BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

Concorso cancellieri 2016 / Bando Gazzetta Ufficiale: i profili professionali utili per i 1000 posti (ultime notizie live, oggi 19 dicembre)

Concorso cancellieri 2016, Bando Gazzetta Ufficiale: la procedura di iscrizione e gli argomenti su cui prepararsi. Le ultime notizie di oggi, 19 dicembre, e gli aggiornamenti sulle prove.

Immagini di repertorio (Foto: LaPresse)Immagini di repertorio (Foto: LaPresse)

Per il Concorso Cancellieri 2016, che chiude i battenti delle iscrizioni il prossimo 22 dicembre, sono come ormai tutti sanno 1000 i posti bandi su Gazzetta Ufficiale per il prossimo anno: mille posti a tempo indeterminato per chi riuscirà a superare le prove scritte e orali le cui date verranno rese note il prossimo 14 febbraio 2017. Posti però ripartiti in alcuni settori e categorie che va assolutamente ribadito in vista degli ultimi giorni di iscrizione frenetica al bando di concorso cancellieri: sono ben 800 i posti come assistente giudiziario, mentre sono altri 155 i posti come assistente giudiziario da ottenere come scorrimento di graduatorie Pa già esistenti. Da ultimo, 55 posti per funzionario informatico e 30 posti come funzionario contabile anche in questo caso come scorrimento in graduatoria. Come qualsiasi concorso pubblico, ai candidati che hanno superato le prove d’esame, la Commissione assegnerà un punteggio aggiuntivo sulla base del possesso di titoli riportati all’interno del bando di concorso che trovate qui sotto in link.

Non c'è tempo da perdere per iscriversi al concorso cancellieri, il cui bando è stato pubblicato da quasi un mese sulla Gazzetta Ufficiale. Il test sarà, infatti, particolarmente duro, quindi bisogna cominciare a studiare per non farsi trovare impreparati. I posti messi a disposizione sono solo 800: si tratta di un numero importante nell'ottica di posti di lavoro, ma se pensiamo ai migliaia di candidati che si iscriveranno per parteciparvi è allora evidente l'importanza di prepararsi al meglio per superarlo. E, infatti, se il numero delle domande superasse di cinque volte il numero dei posti disponibili, verrebbe introdotta una prova di preselezione. Di certo c'è che le prove scritte già fissate sono due, caratterizzate da 60 domande ciascuna, poi bisognerà sostenere un colloquio. Gli argomenti su cui prepararsi sono diritto processuale penale e civile, ordinamento giudiziario, servizi di cancelleria e rapporto di pubblico impiego alle dipendenze della pubblica amministrazione.

Si sta avvicinando la scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso cancellieri: il termine è il 22 dicembre 2016. Ricordiamo che la procedura di compilazione e invio della domanda è esclusivamente telematica, quindi l'aspirante cancelliere dovrà collegarsi al sito ufficiale del Ministero della Giustizia ed effettuare la registrazione inserendo codice fiscale e indirizzo di posta elettronica ordinaria, poi dovrà completarla accedendo al link ricevuto via mail. Nella pagina di completamento della registrazione bisogna inserire i campi richiesti e una password. Quando la registrazione è completata, il candidato riceve una seconda mail con un link attraverso il quale può procedere con la compilazione e l'invio online della domanda. È importante ricordare, inoltre, che la domanda va salvata, stampata, firmata e scansionata in formato pdf, poi questo file va caricato con una copia di un valido documento di riconoscimento. Si tratta di passaggi fondamentali per ottenere dal sistema la ricevuta d'invio della domanda da esibire come titolo di partecipazione al concorso cancellieri.

© Riproduzione Riservata.