BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CONCORSO CANCELLIERI 2016 / Bando Gazzetta Ufficiale: confermati tutti i requisiti (oggi 2 dicembre, ultime notizie)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (LaPresse)  Immagini di repertorio (LaPresse)

CLICCA QUI PER LEGGERE GLI AGGIORNAMENTI DEL 3 DICEMBRE SU CONCORSO CANCELLIERI 2016

 

CONCORSO CANCELLIERI 2016, BANDO GAZZETTA UFFICIALE: CONFERMATI I REQUISITI (ULTIME NOTIZIE OGGI 2 DICEMBRE 2016) - Sul concorso Cancellieri il bando uscito su Gazzetta Ufficiale viene confermato l’intero blocco di requisiti e termini per poter presentare l’iscrizione entro il prossimo 22 dicembre: per l’ammissione al concorso dunque, sono richiesti queste poche specifiche stabilite dal testo del bando per 1000 posti di cancellieri e assistenti giudiziari. Diploma di istruzione secondaria di secondo grado quinquennale o altro diploma  dichiarato  equipollente o equivalente dalle competenti autorità, oppure titolo di studio superiore, riconosciuto ai sensi della normativa vigente; Eta’ non inferiore a diciotto anni e cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici. Da ultimo, sono richieste anche le specifiche: Idoneità fisica all’impiego, da intendersi per i soggetti con disabilità come idoneità allo svolgimento delle mansioni di assistente giudiziario di cui al vigente ordinamento professionale; Qualità morali e di condotta di cui all’art. 35  del  decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165. Da qui al prossimo 22 dicembre verificate anche qui sotto nel bando per avere tutte le informazioni ufficiali stabilite dal Concorso Cancellieri 2016.

CLICCA QUI PER: L’ISCRIZIONE ONLINE AL CONCORSO CANCELLIERI - IL BANDO DI CONCORSO PER CANCELLIERI 2016 (su Gazzetta Ufficiale)

CONCORSO CANCELLIERI 2016, BANDO GAZZETTA UFFICIALE: LA PROVA PRE-SELETTIVA (ULTIME NOTIZIE OGGI 2 DICEMBRE 2016) - Concorso Cancellieri 2016, l’attesa per le date delle prove d’esame sale per tutti gli aspiranti ad un posto a tempo indeterminato nel settore pubblico come quello degli assistenti giudiziari: tra i mille vincoli, requisiti e sotto punti del bando di concorso, un punto vale la pena di chiarire una volta di più, ovvero la prova scritta pre-selettiva che numerosi dubbi e incertezze sta creando neo forum online e nei portali in rete dei settori giudiziari. La prova pre-selettiva non è certa ma “eventuale, come definitiva dal bando: questo perché tale prova verrà svolta solo se vi saranno più del numero in 5 volte dei posti in palio con il concorso. Tradotto, se vi saranno più di 5mila richieste di adesione con la domanda di iscrizione, allora verrà stabilita la prova pre-selettiva per poter scremare qualche numero in modo da arrivare agli scritti e ai colloqui orali con cifre più gestibili. Dato il forte numero di adesioni nei primi giorni, è assai probabile che il Ministero di Giustizia debba procede con la pre-selettiva, ma questo si saprà con certezza solo dopo il 22 dicembre, data ultima per presentare la domanda. Ma in che cosa consisterà in caso questa prova? In pratica sarà una serie di quiz a risposta multipla su due materie: Elementi di diritto pubblico ed Elementi di diritto amministrativo. Accederà al concorso solo chi supererà la prova preselettiva.

CONCORSO CANCELLIERI 2016, BANDO GAZZETTA UFFICIALE:  MINISTERO REPLICA AL TRIBUNALE (ULTIME NOTIZIE OGGI 2 DICEMBRE 2016) - Il Concorso Cancellieri su 800 posti + 200 di graduatoria indetto la scorsa settimana arriva dopo ani di richieste, polemiche e forti critiche contro il Ministero della Giustizia per la annosa mancanza di personale competente nelle varie e tanti sedi giudiziarie d’Italia, dai Tribunali alla cancellerie. Restano tutt’ora le richieste dei Tribunali su assunzioni - in Legge di Stabilità sono stati previste 1000 assunzioni di cancellieri - ma con il concorso indetto ad agosto e ratificato a novembre, il Ministro Orlando ha voluto replicare alle richieste arrivate in questi anni con l’intero percorso e iter di concorso. «Il ministero della Giustizia ha raccolto l’invito dei vertici degli uffici giudiziari dando il via ad un programma straordinario – ha dichiarato sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri – che consentirà di assumere, in temi molto ristretti, 1000 unità di personale amministrativo non dirigenziale a tempo indeterminato mediante lo scorrimento di graduatorie in corso di validità o con procedure concorsuali pubbliche indette con decreto ministeriale».

CONCORSO CANCELLIERI 2016, BANDO GAZZETTA UFFICIALE: INVIO DELLA DOMANDA SOLO ONILNE (ULTIME NOTIZIE OGGI 2 DICEMBRE 2016) - La domanda di partecipazione al concorso cancellieri 2016 dovrà essere redatta solo online. E' questa la modalità prevista dal bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale per l’assunzione a tempo indeterminato di 1000 risorse nel personale amministrativo non dirigenziale. I candidati dovranno quindi, per partecipare alla selezione, compilare il modulo predisposto entro il prossimo 22 dicembre. E' anche prevista la possibilità di effettuare più invii della domanda di partecipazione al concorso cancellieri 2016: in questo caso sarà però presa in considerazione la domanda inviata per ultima e le precedenti si intenderanno definitivamente revocate. Il modulo della domanda e le modalità per la compilazione e l'invio telematico sono già disponibili sul sito ufficiale del Ministero della giustizia, www.giustizia.it. I candidati dovranno salvare la domanda, stamparla, firmarla, scansionarla in formato pdf e inviarla telematicamente, insieme alla fotocopia, fronte e retro, di un idoneo documento di riconoscimento in corso di validità. Il sistema restituirà una ricevuta di invio, con il numero identificativo della domanda, data e ora di presentazione: dovrà essere salvata, stampata, conservata ed esibita come titolo per la partecipazione alle prove scritte o alla eventuale prova preselettiva.

CONCORSO CANCELLIERI 2016, BANDO GAZZETTA UFFICIALE: CASI DI POSSIBILE INVIO DELLA DOMANDA NON ONLINE (ULTIME NOTIZIE OGGI 2 DICEMBRE 2016) - Il bando del concorso cancellieri 2016 prevede anche l'eventualità dell'invio della domanda in maniera diversa dalla modalità online. Il Ministero della Giustizia ha pubblicato un bando per 1000 posti per il personale amministrativo non dirigenziale all’interno delle cancellerie: 800 saranno assegnati per concorso pubblico e 200 agli idonei alle graduatorie delle PA (già in corso di validità). Per i posti messi a concorso i candidati devono presentare domanda online entro il termine del 22 dicembre prossimo.Il bando del concorso cancellieri 2016 rende noto che successivamente a questa data il sistema informatico non consentirà più l'accesso al modulo telematico né l'invio della domanda. E non saranno ammessi alle prove coloro che avranno redatto, presentato o inviato la domanda con una modalità diversa da quella indicata. In caso però di indisponibilità del sistema informatico negli ultimi tre giorni lavorativi antecedenti il termine di scadenza del bando, l'Amministrazione potrà comunicare, con un avviso sul sito del Ministero della giustizia, www.giustizia.it, eventuali modalità sostitutive di invio delle domande di partecipazione.



© Riproduzione Riservata.