BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

CONFINDUSTRIA/ La sfida di Marchionne al prossimo Presidente

Sergio Marchionne (Infophoto)Sergio Marchionne (Infophoto)

Che la rivoluzione Marchionne fosse possibile anche stando dentro l’Associazione, è cosa che oggi chiede a tutto il sistema delle relazioni industriali di rivedere regole di base a garanzia dell’esigibilità degli accordi. Il tentativo, a dire il vero incompiuto, del Testo Unico sulla Rappresentanza del gennaio 2014 ha proprio questa finalità. Si tratta di una ferita che in qualche modo resta ancora aperta e che spiega la possibilità, di cui da tempo si parla, di una legge sulla rappresentanza.

Sarebbe interessante capire da Regina, o dal prossimo Presidente di Confindustria, quale sarà la posizione della più importante Associazione di imprese del nostro Paese anche su questo punto. Per il resto, Cgil, Cisl e Uil si presenteranno con un’intesa unitaria. Il futuro Presidente avrà da subito molto da fare, sinceri auguri.

 

Twitter @sabella_thinkin

© Riproduzione Riservata.