BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RIFORMA PENSIONI 2016, Cesare Damiano: la pensione anticipata a 62 anni e 7 mesi, così possiamo arrivarci

Cesare Damiano Cesare Damiano

Io parlo con i risultati. La commissione Lavoro dal 2012 in poi ha strappato ai governi sette salvaguardie e 11 miliardi e 600 milioni di euro, nonché un fondo nel quale depositare queste risorse. Nell’ultima Legge di stabilità abbiamo salvaguardato altri 30mila esodati e 36mila donne di Opzione Donna per le quali abbiamo fatto stanziare al governo 2 miliardi e mezzo di euro.

Quando avremo la flessibilità pensionistica?

Sulla flessibilità il premier ha dovuto dire, e lo ha ribadito il sottosegretario alla presidenza del consiglio Nannicini, che la prossima legge di stabilità varata nel corso di quest’anno dovrebbe essere l’occasione per affrontare il tema. Scorciatoie non ce ne sono, in politica purtroppo i processi sono lenti. Ma noi abbiamo già alle spalle dei grandissimi risultati. Abbiamo quasi del tutto svuotato il serbatoio degli esodati: ne restano 24mila non salvaguardati a fronte di 172mila che hanno risolto o risolveranno nei prossimi anni il loro problema.

La Legge di stabilità è l’ambito adeguato per una riforma delle pensioni?

Quello che a noi interessa è arrivare a destinazione, poi se prendiamo un autobus o un tram cambia poco.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
11/03/2016 - Politici al muro (Michele Ballarini)

Sì. Sono dei buffoni e ciarlatani. I lavoratori che versano i PROPRI CONTRIBUTI (denari loro: salario differito!!!) all'INPS sono stati vittime di una rapina violenta. Una rapina continuata. E dalla violenza ci si deve difendere, anche con la violenza. Vi sono categorie che hanno conservato i loro privilegi, scaricandone il costo su di noi, lavoratori anziani del settore privato. I politici andrebbero messi al muro!

 
10/03/2016 - BUFFONI E CIARLATANI!!!!!!! (marco mannelli)

quanto meno abbiate il buon senso di smetterla di prenderci per il sedere!!!! mangiapane a tradimento... noi a buttare il sangue dopo 41 anni e voi ancora a pensare se si può fare o non si può fare.. dobbiamo vedere i conti... l'Europa non è daccordo....non ci sono i fondi...ma per i vostri stramaledetti stipendi i fondi ci sono e come!!!! che cosa ve ne frega se la povera gente deve centellinare il centesimo per riuscire ad arrivare a fine mese. Spero che ci sia un giustizia divina e che quello che quello che noi soffriamo in vita, voi lo possiate scontare per l'eternità. PAGLIACCI!!!!!