BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

SPILLO FCA/ La retromarcia di Landini e la "faccia tosta" dei poteri forti italiani

Maurizio Landini (Infophoto)Maurizio Landini (Infophoto)

Delle opinioni odierne di costoro non sappiamo niente. Sappiamo solo che non hanno speso una parola rispetto ai risultati raggiunti da Fca anche grazie a quegli accordi. E invece sarebbe interessante verificare se avranno lo stesso fegato di Landini. C'è chi giura di no, perché in verità questi signori sono stati sempre quelli, da poteri forti quali sono, che hanno manovrato nelle vicende sociali ed economiche italiane ora per interessi finanziari, ora per calcoli politici. Nessun dubbio da che parte stare: meglio gli errori dichiarati di Landini che gli interessi inconfessati di questi furbetti del commento, pronti a cavalcare l'ultima moda senza pagare mai pegno. Neppure con una doverosa autocritica.

© Riproduzione Riservata.