BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Concorsi pubblici 2017/ Allievi Marescialli dei Carabinieri: selezione per 14 Ispettori (ultime notizie oggi, 14 gennaio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagini di repertorio (LaPresse)  Immagini di repertorio (LaPresse)

CONCORSI PUBBLICI 2017, SELEZIONE PER ALLIEVI MARESCIALLI CARABINIERI (ULTIME NOTIZIE OGGI, 14 GENNAIO 2017) - Nuovi concorsi pubblici anche nella Marina Militare e in Capitanerie di Porto e per Allievi Marescialli dei Carabinieri. Il Ministero della Difesa ha indetto una selezione pubblica, per titoli ed esami, per l’ammissione al 7 corso triennale (2017-2020) di 14 Allievi Marescialli del ruolo Ispettori dell’Arma dei Carabinieri. E’ possibile inviare la domanda di partecipazione entro il 30 gennaio 2017. Per maggiori informazioni: www.carabinieri.it. Un concorso pubblico straordinario è stato poi bandito, per titoli ed esami, per il reclutamento di 5 Guardiamarina in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo Sanitario Militare Marittimo e nel ruolo speciale del Corpo delle Capitanerie di Porto. Il concorso si rivolge a un laureato in biologia o in biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche, un laureato in medicina veterinaria e 3 laureati in ingegneria navale (laurea triennale di primo livello) per il Corpo delle Capitanerie di Porto. Anche in questo caso è possibile inviare la domanda di partecipazione entro il 30 gennaio 2017. Per maggiori informazioni e per visualizzare il bando di concorso: www.concorsi.difesa.it.

CONCORSI PUBBLICI 2017, 21 POSTI ALL'ENIT (ULTIME NOTIZIE OGGI, 14 GENNAIO 2017) - Tra i nuovi concorsi pubblici ne è stato bandito uno anche all’Agenzia Nazionale del Turismo (ENIT). Si tratta di un ente pubblico che opera nel settore dell’offerta turistica italiana. L'Enit è nato nel 1919 come Ente Nazionale per l’incremento delle Industrie Turistiche. La sede principale è a Roma e altre sedi sono presenti in vari paesi nel mondo. Queste sono le 21 posizioni aperte e messe a bando con questo concorso pubblico: 1 Addetto Servizio Centrale Unica di Committenza; 1 Responsabile Progetti Sedi Estere; 1 Responsabile Segreteria Organi Sociali; 1 Responsabile dei Rapporti Istituzionali Internazionali e dei Progetti Europei; 1 Responsabile Studi Statistici e Ricerca; 1 Tecnico dei Sistemi Informatici; 1 Assistente Markting e Media Planning; 1 Assistente Comunicazione e Media; 1 Assistente Ufficio Legale; 1 Assistente all’Organizzazione e Partecipazione a Fiere ed Eventi; 1 Assistente Segretaria di Direzione; 1 Assistente agli Studi Statistici e Ricerca; 1 Responsabile Comunicazione e Media; 1 Responsabile Amministrazione del Personale; 1 Responsabile Contabilità e Bilancio; Responsabile Partecipazione e Organizzazione Fiere ed Eventi; Responsabile Pianificazione e Controllo di Gestione; Responsabile Eventi, Progetti e Comunicazione B2B; Responsabile Identità del Marchio, Visual e Communication Designer; Responsabile Sviluppo Web e Comunicazione Social Media; Assistente all’Ufficio Marketing Commerciale. Questi concorsi pubblici prevedono assunzioni a tempo indeterminato. La domanda di partecipazione va inviata entro il 20 gennaio 2017: clicca qui per tutte le informazioni

CONCORSI PUBBLICI 2017, BANDO ATA (ULTIME NOTIZIE OGGI, 14 GENNAIO 2017) - Concorso pubblico anche per il personale Ata nelle scuole. Il bando è atteso tra gennaio o febbraio di quest'anno. Saranno assegnati 10mila posti di lavoro nelle scuole italiane: il personale ATA, oltre agli ausiliari tecnici amministrativi, include anche adetto aziende agrarie, assistente tecnico, assistente amministrativo, collaboratore scolastico, cuoco, infermiere e guardarobiere. Ecco come saranno suddivisi, come riporta concorsipubblici.net, i 10.294 posti di lavoro: 6949 posti per Collaboratore scolastico; 2103 posti per Assistente amministrativo; 790 posti per Assistente tecnico; 216 posti per DSGA; 87 posti per Cuoco; 81 posti per Addetto azienda agraria; 49 posti per Guardarobiere; 19 posti per Infermiere. Per ciascuna di queste figure esistono già delle graduatorie alle quali attingere. Dunaue chi è già presente in graduatoria dovrà compilare una domanda di conferma, mentre chi non è presente dovrà fare domanda relativa ad un nuovo inserimento in graduatoria. Sul sito del Miur tutte le informazioni sul personale Ata: clicca qui per leggerle.

< br/>
© Riproduzione Riservata.