BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

CONTRATTI STATALI / Rinnovo e aumento stipendi dipendenti pubblici: Legge 104, nuove regole per i permessi (ultime notizie oggi 15 gennaio 2017)

Contratti statali, rinnovo e aumento stipendi dipendenti pubblici: quali i tempi della trattativa all'Aran? Ultime notizie oggi 15 gennaio 2017, in aggiornamento live

Immagini di repertorio (LaPresse)Immagini di repertorio (LaPresse)

Le ultime novità che fuoriescono dai provvedimenti latere sui contratti statali rilanciano l’anno problema delle malattie e dei permessi lavorativi: un passaggio particolare della riforma sul rinnovo degli stipendi per i dipendenti pubblici riguarda anche la famosa legge 104, quella che regola i permessi lavorativi in base all’assistenza dei famigliari co disabilità temporanee o permanenti. Secondo le novità contenute nel testo ancora da attuare sul comparto degli Statali (citate da Il Messaggero), «Non si toccherebbero i principi fondamentali dell'istituto, che è regolato dalla legge, ma solo alcuni aspetti organizzativi. In pratica sarebbe chiesto ai dipendenti che la utilizzano di comunicare preventivamente al datore di lavoro i periodi di assenza, in modo da permettere una programmazione del lavoro. Sulla malattia degli statali sono attese anche altre novità, da tempo annunciate, ossia la stretta sulle assenze seriali e quelle di massa».

Quali saranno i tempi per il rinnovo dei contratti statali? E' questa la domanda che si pongono i dipendenti pubblici in queste ore: i lavoratori sono in attesa dell'aumento degli stipendi da sette anni. Dal 2009 infatti i contratti statali sono fermi, un blocco che a giugno 2015 è stato dichiarato illegittimo dalla Corte Costituzionale. Lo scorso 30 novembre il ministro della Pubblica amministrazione Marianna Madia e i sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno firmato un'intesa politica per un aumento degli stipendi dei dipendenti pubblici di 85 euro medi lordi. Dopo la firma dell'accordo la trattativa però deve continuare all'Aran, l'Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni. E proprio all'Aran, nella settimana che si è appena conclusa, si sono svolti degli incontri interlocutori con i sindacati anche se la discussione vera e propria sul rinnovo dei contratti statali è ancora attesa. Secondo le rassicurazioni pubblicate su Twitter dal ministro della Pubblica amministrazione Marianna Madia il governo sarebbe al lavoro sulle "modifiche normative previste dall'accordo del 30/11". I dettagli relativi all'aumento degli stipendi dei dipendenti pubblici devono quindi ancora essere definiti attraverso il confronto con i sindacati. E continua dunque l'attesa per il rinnovo dei contratti statali.

© Riproduzione Riservata.