BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

SCIOPERO OGGI / 17 gennaio 2017: Trenitalia a Bologna. Telecom Italia a livello nazionale. Info e orari

Sciopero oggi, 17 gennaio 2017: Trenitalia, a Bologna si fermano dipendenti della divisione passeggeri long haul. Info, orari, ultime notizie e aggiornamenti sulle agitazioni dei lavoratori

Immagini di repertorio (Foto: LaPresse)Immagini di repertorio (Foto: LaPresse)

E' previsto fino alle 17 lo sciopero oggi dei dipendenti della divisione passeggeri long haul di Trenitalia a Bologna. La giornata fa registrare inoltre il proseguo di alcune agitazioni nel settore delle telecomunicazioni. A livello nazionale i dipendenti di Telecom Italia Spa continuano ad astenersi da 2 ore a fine turno e blocco straordinari e prestazioni aggiuntive: lo sciopero è iniziato lo scorso 4 gennaio e andrà avanti fino al prossimo 3 febbraio. La protesta è stata indetta dai sindacati FlmUniti-Cub e Cisal-Comunicazione. Il sindacato Snater ha indetto lo sciopero, sempre dal 4 gennaio scorso al prossimo 3 febbraio con la seguente modalità: 90 minuti a fine turno, blocco straordinari e prestazioni aggiuntive. Sempre per quanto riguarda il settore telecomunicazioni prosegue lo sciopero oggi in Sardegna dei dipendenti di Telecom Italia Spa. I lavoratori, dallo scorso 4 gennaio e fino al prossimo 3 febbraio, protestano con questa modalità: 90 minuti a fine turno, blocco straordinari e prestazioni aggiuntive. Lo sciopero è stato indetto dai sindcati Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom- Uil. Blocco degli straordinari e reperibilità dei dipendenti Telecom Italia Spa anche in Puglia. Lo sciopero è stato proclamato dai sindacati Rsu, Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil dallo scorso 4 gennaio e andrà avanti fino al prossimo 2 febbraio.

Sciopero oggi non solo per quanto riguarda il trasporto ferroviario con l'astensione dei dipendenti della divisione passeggeri long haul di Trenitalia a Bologna. Agitazione anche nel settore del trasporto marittimo: è in corso infatti a Cagliari uno sciopero oggi dell'azienda Cagliari International Container Terminal, Porto Canale. La protesta, che riguarda l'astensione dagli straordinari è iniziata ieri 16 gennaio e proseguirà fino al prossimo mercoledì 15. Lo sciopero è stato proclamato dal sindacato Usb Lavoro Privato. Sciopero oggi anche nel settore delle Regioni e autonomie locali. Nel Comune di Pistoia i sindacati Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl, Diccap, Rsu hanno indetto dallo scorso 13 gennaio e fino al prossimo 11 febbraio il blocco degli straordinari. Infine nel settore della Giustizia. A Salerno gli avvocati continuano ad astenersi dalle attività giudiziarie e dalle udienze penali. Lo sciopero è iniziato lo scorso 11 gennaio e finirà domani 18 gennaio.

Nuovo anno e nuove agitazioni sindacali: oggi, martedì 17 gennaio, sciopero per i dipendenti Trenitalia. Coinvolto, dunque, il settore dei trasporti e, quindi, non mancheranno i disagi alla circolazione, specie per chi si sposta quotidianamente per andare a lavoro o a scuola, oltre che per coloro che dovranno mettersi in viaggio. Il comporto ferroviario a gennaio sarà protagonista di diverse proteste, ma quella di cui vi parliamo oggi non è a livello nazionale. Si tratta di una manifestazione, infatti, di rilevanza aziendale. Lo sciopero dei dipendenti di Trenitalia, dunque, prosegue, ma oggi sarà coinvolta la città di Bologna con uno stop dei treni che durerà 8 ore per l'agitazione dei dipendenti della divisione passeggeri long haul. Lo sciopero, che è stato annunciato a dicembre, partirà alle 9:01 e terminerà alle 17:00. Coinvolti i lavoratori che appartengono ai sindacati Ors Orsa Ferrovie; Osr Filt-Cgil/Fit-Cisl/Uilt-Uil/Ugl-Af/Fast. Quello di domani non sarà comunque l'ultimo sciopero ferroviario del mese: sarà poi il turno di Liguria, Lazio, Lombardia, Piemonte e Calabria, ma vi terremo costantemente aggiornati.

© Riproduzione Riservata.