BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BANDO ATA 2017/ Gazzetta ufficiale: data pubblicazione e i due modelli di domanda (Ultime notizie oggi, 14 febbraio)

Bando Ata 2017, Gazzetta ufficiale: pubblicazione attesa entro fine mese. Previsto anche aggiornamento graduatorie II e III fascia. Ultime notizie oggi, 14 febbraio

Immagini di repertorio (LaPresse) Immagini di repertorio (LaPresse)

Per la partecipazione al Bando Ata 2017, la cui pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dovrebbe avvenire entro la fine di febbraio, ci saranno due modelli di domanda da poter presentare. Il concorso pubblico sarà bandito per oltre 10mila posti per bidelli e assistenti nel mondo scuola. Tra le novità ci sarà appunto quella della nuova formula della domanda d’iscrizione: il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha infatti stabilito due modalità. Chi vorrà essere ammesso alle nuove graduatorie del Bando Ata 2017 dovrà compilare uno di questi due modelli di domanda: modello D1, da presentare nella scuola scelta della Provincia in cui si vuol prestare servizio, per chi si sta iscrivendo per la prima volta alle graduatorie Ata; modello D2, da presentare soltanto da parte di chi vuole aggiornare o confermare il proprio profilo o punteggio relativo al triennio precedente.

C'è attesa per la pubblicazione del Bando Ata 2017: si tratta di un concorso per 10.801 posti, compresi i 507 accantonamenti (sui profili di DSGA, Assistente Amministrativo, Assistente Tecnico e Collaboratore Scolastico) per il personale soprannumerario delle province. Il Bando Ata 2017 non riguarderà solo i bidelli ma anche gli assistenti amministrativi e tecnici. Nel dettaglio i posti saranno così suddivisi: 6949 posti per Collaboratore scolastico; 2103 posti per Assistente amministrativo; 790 posti per Assistente tecnico; 216 posti per DSGA; 87 posti per Cuoco; 81 posti per Addetto azienda agraria; 49 posti per Guardarobiere; 19 posti per Infermiere. Il Bando Ata 2017 sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e dopo la pubblicazione decorreranno 30 giorni per fare domanda. La Flc Cgil ha fatto sapere che il Bando Ata 2017 dovrebbe essere pubblicato entro la fine del mese di febbraio, secondo la tempistica prevista dal Miur durante il confronto che si è svolto con i sindacati lo scorso mercoledì 8 febbraio.

Non solo attesa per la pubblicazione del Bando Ata 2017. E' previsto infatti anche l’aggiornamento/riapertura della II e III fascia delle graduatorie di istituto, e non la prima, riferisce OrizzonteScuola, dato che l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento è rimandato al 2018. Il Miur incontrerà i sindacati giovedì 16 febbraio: sarà avviato l’aggiornamento 2017/2020 delle graduatorie di istituto. Il sito di riferimento dei docenti ricorda che nella II fascia delle graduatorie di istituto sono inseriti i docenti in possesso di abilitazione. Chi è già inserito aggiornerà il punteggio (di servizio e/o titoli) e potrà inserirsi in nuove classi di concorso se nel frattempo ha conseguito nuove abilitazioni. Chi dal 2014 in poi si è inserito nelle finestre aggiuntive effettuerà l’aggiornamento per acquisire la posizione spettante in base al punteggio. La III fascia delle graduatorie di istituto è riservata invece a tutti coloro che sono in possesso del titolo di studio idoneo per l’insegnamento: non solo quindi il diploma (nel caso di alcune classi di concorso) o la laurea ma in quest’ultimo caso anche le discipline o i CFU necessari per l’accesso a quella classe di concorso.

© Riproduzione Riservata.