BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

BANDO ATA 2017 / Gazzetta Ufficiale: i due modelli di domanda (ultime notizie oggi 15 febbraio)

Bando Ata 2017, Gazzetta Ufficiale: attesa per date di pubblicazione e aggiornamento sui titoli. Le ultime notizie di oggi 15 febbrario, news in aggiornamento: i requisiti e i profili

Bando Ata 2017 (LaPresse)Bando Ata 2017 (LaPresse)

Nel bando Ata 2017 che dovrà essere pubblicato su Gazzetta Ufficiale entro fine mese, saranno inserite nuove modalità anche nella presentazione della domanda d’iscrizione al bando, come anticipato dalla Manovra Economica e dalle anticipazioni del Miur a fine 2016. La nuova formula della domanda d’iscrizione presente in due modalità decise dal Mef, il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Le modalità saranno disponibili non appena il bando di concorso sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Chi vorrà essere ammesso alle nuove graduatorie Ata per il bando pubblico, dovrà compilare questi due modelli di domanda: modello D1, da presentare nella scuola scelta della Provincia in cui si vuol prestare servizio ma solo se ci si sta iscrivendo per la prima volta alle graduatorie ATA; modello D2, da presentare soltanto sa parte di chi vuole aggiornale o confermare il proprio profilo o punteggio relativo al triennio precedente.

È ancora attesa per il Bando Ata 2017, il bando di concorso pubblico sancito dal Miur e in attesa ancora di delibera del Governo in Gazzetta Ufficiale: i ruoli di funzionari, operatori e bidelli all’interno del mondo scuola sono ormai stabiliti e definiti ma attendono ancora una mossa nelle prossime settimane dell’esecutivo per poter finalmente dare il via al bando di concorso pubblico. Il personale ATA, in base alle mansioni svolte, è suddiviso in diversi profili professionali, raggruppati in quattro Aree: la prima vede collaboratore scolastico in tutte le scuole (CS); la seconda invece vede Collaboratore scolastico addetto all'azienda agraria (CR), solo negli istituti agrari. La terza area di personale Ata prevede: Assistente Amministrativo (AA): in tutte le scuole; Assistente Tecnico (AT): solo nelle scuole secondarie di II grado; Cuoco (CU): solo nei convitti/educandati; Infermiere (IF): solo nei convitti/educandati; Guardarobiere (GU): solo nei convitti/educandati. Ultima fascia di personale Ata invece vede i ruoli da Direttore dei servizi generali ed amministrativi (DSGA): in tutte le scuole. 

Attesa e ancora attesa: sul Bando Ata 2017 la Gazzetta Ufficiale ancora non vede pubblicato il testo del Ministero Giustizia, anche se entro fine febbraio dovrebbe avvenire l’agognato procedimento. Il Bando Ata 2017 non riguarderà solo i bidelli ma anche gli assistenti amministrativi e tecnici. Nel dettaglio i posti saranno così suddivisi: 6949 posti per Collaboratore scolastico; 2103 posti per Assistente amministrativo; 790 posti per Assistente tecnico; 216 posti per DSGA; 87 posti per Cuoco; 81 posti per Addetto azienda agraria; 49 posti per Guardarobiere; 19 posti per Infermiere. Il Bando Ata 2017 sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e dopo la pubblicazione decorreranno 30 giorni per fare domanda. La Flc Cgil ha fatto sapere che il Bando Ata 2017 dovrebbe essere pubblicato entro la fine del mese di febbraio, secondo la tempistica prevista dal Miur durante il confronto che si è svolto con i sindacati lo scorso mercoledì 8 febbraio.

© Riproduzione Riservata.