BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Concorsi pubblici / Milano, 178 posti per funzionari: scadenza e requisiti (oggi, 16 febbraio 2017)

Concorsi pubblici, la Provincia autonoma di Trento ha indetto una selezione per 42 funzionari: requisiti e scadenza. Ultime notizie oggi, 16 febbraio 2017

Immagini di repertorio (LaPresse) Immagini di repertorio (LaPresse)

Anche al comune di Milano sono stati banditi concorsi pubblici 2017 per la copertura di posti di funzionario. Sono stati infatti pubblicati bandi per 178 posti che saranno assegnati tramite passaggio diretto dei dipendenti e selezioni pubbliche. Questo è l’elenco specifico di tutti i profili richiesti per questi concorsi per funzionari pubblici comunali: «n. 15 Istruttori Direttivi dei Servizi Economico Finanziari – categoria D – posizione giuridica D1; n. 2 Conservatori dei Beni Culturali – categoria D – posizione giuridica D3; n. 6 Istruttori dei Servizi Culturali – categoria C – posizione giuridica 1; n. 13 Istruttori Direttivi dei Servizi Tecnici – categoria D – posizione giuridica D1; n. 27 Istruttori Direttivi dei Servizi Informativi – categoria D – posizione giuridica D1; n. 3 Istruttori Direttivi dei Servizi Culturali (Ambito Sicurezza Musei e Sedi Espositive) – categoria D – posizione giuridica 1; n. 8 Funzionari dei Servizi Amministrativi – categoria D – posizione giuridica D3; n. 13 Istruttori dei Servizi Amministrativi – categoria C – posizione giuridica 1; n. 8 Collaboratori dei Servizi Tecnici – categoria B – posizione giuridica B3; n. 8 Funzionari di Servizi Tecnici – categoria D – posizione giuridica D3; n. 7 Funzionari dei Servizi Economico Finanziari – categoria D – posizione giuridica D3; n. 34 Collaboratori dei Servizi Amministrativi – categoria B – posizione giuridica B3; n. 19 Istruttori Direttivi dei Servizi Amministrativi – categoria D – posizione giuridica D1; n. 4 Avvocati – categoria D – posizione giuridica D3; n. 1 Istruttore Direttivo dei Servizi Amministrativi Area Relazioni Internazionali – categoria D – posizione giuridica D1; n. 10 Funzionari dei Servizi Informativi – categoria D – posizione giuridica D3». Clicca qui per leggere tutte le scadenze per la presentazione delle domande.

Tra i concorsi pubblici 2017 ci sono anche quelli banditi dai comuni e dagli enti pubblici. Un concorso pubblico è stato bandito dalla Provincia autonoma di Trento per assunzioni con contratto a termine con finalità formative, della durata 24 mesi, di personale (n. 42 unità) con mansioni di Funzionario (vari indirizzi) presso la PAT e di personale (fino a 15) della corrispondente figura presso l'APSS. La scadenza per presentare la domanda per partecipare a questo concorso è fissata per le ore 12.00 dell'8 marzo 2017. Alla domanda dovrà essere allegata la fotocopia semplice di un documento d’identità (fronte e retro) in corso di validità e la ricevuta del versamento di 25,00 euro con la causale “tassa concorso pubblico per titoli ed esami per assunzioni con contratto a termine con finalità formative” effettuato con le modalità specificate nel bando. Tra i requisiti richiesti ci sono: età compresa tra 18 anni (compiuti) e i 32 anni (non compiuti alla data di scadenza di presentazione delle domande di partecipazione al concorso). Il limite massimo di età si considera superato con il compimento del 32esimo anno di età; essere in possesso del diploma di laurea almeno triennale; altri requisiti specificati nel bando. Clicca qui per leggere il bando.

Anche l'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro ha annunciato concorsi pubblici 2017. L’Anpal, riferisce Concorsipubblici.net, ha infatti reso noto che sarà effettuata una selezione per nuovi tutor da inserire nelle scuole superiori e nelle Università per orientare al lavoro gli studenti: sono previste 1000 assunzioni. Si tratta di un progetto che prevede l’inserimento dei tutor nelle scuole per dare un aiuto agli studenti ad individuare sbocchi lavorativi. Con questo concorso è previsto l’inserimento di un tutor ogni 5 istituti. I tutor cercheranno di mettere in contatto gli studenti con il mondo del lavoro. L’annuncio è stato dato dal Presidente dell’Anpal, Maurizio Del Conte, nel corso di un'intervista rilasciata nei giorni scorsi alla trasmissione ‘Filo diretto’ su Rai 3. L'Anpal, società totalmente partecipata dal Ministero dell’economia e delle finanze e vigilata dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, mira ai giovani che abbiano competenze nel settore della formazione e dell’orientamento. Clicca qui per i dettagli.

© Riproduzione Riservata.