BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

Concorsi pubblici 2017/ Trento, posti per insegnamento lingue straniere: scadenza e requisiti (Ultime notizie oggi, 3 febbraio)

Concorsi pubblici 2017: Trento, posti per insegnamento lingue straniere. Tutti i bandi, requisiti e scadenza. Ultime notizie oggi, 3 febbraio, in aggiornamento live

Immagini di repertorio (LaPresse)Immagini di repertorio (LaPresse)

Concorsi pubblici 2017 anche per quanto riguarda la scuola. A Trento è stato pubblicato infatti un bando, per titoli ed esami, per la copertura di 230 posti a tempo indeterminato e per eventuali assunzioni a tempo determinato per l'insegnamento delle lingue straniere inglese e tedesco nella scuola primaria della provincia. I posti messi a concorso sono cosi suddivisi: 150 per la lingua straniera Inglese; 80 per la lingua straniera Tedesco. Il 30 % dei posti messi a concorso per ciascuna lingua straniera è inoltre riservato ai militari volontari delle forze armate che risultino eventualmente inseriti nella graduatoria finale. In caso contrario i posti saranno assegnati ad altri candidati utilmente collocati in graduatoria. Le graduatorie formate in seguito a questo concorso avranno validità per i tre anni scolastici successivi all'anno scolastico di approvazione delle graduatorie stesse e saranno utilizzate anche per le assunzioni a tempo determinato. Il bando di concorso scade il15 febbraio 2017: clicca qui per i dettagli.

Anche nel settore sanità sono stati banditi concorsi pubblici 2017. L'Asl Lecce ha infatti indetto una selezione pubblica, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di 7 Collaboratori Professionali Sanitari – Tecnico della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro. I requisiti richiesti per la partecipazione alla selezione sono: Laurea in Tecniche della Prevenzione nell’Ambiente e nei luoghi di lavoro o Diploma universitario di Tecnico della Prevenzione – conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del D.Lgs 30/12/92 n. 502 e s.m.i, ovvero i diplomi e gli attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti ex Decreto 27 luglio 2000, al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici. La domanda per prendere parte a questo concorso dovrà essere inviata entro il 16 febbraio 2017. Clicca qui per tutte le informazioni.

Sono banditi anche nei comuni concorsi pubblici 2017. Al Comune di Messina è stato infatti pubblicato il bando di concorso per l’assunzione di 51 nuove figure: 21 saranno assunte direttamente dal personale interno e 30 saranno assunte tramite concorso pubblico. I posti di lavoro disponibili sono: 6 posti di categoria giuridica ed economica D3, di cui: n. 1 Direttore di Sezione Tecnica – Ingegnere, n. 1 Direttore di Sezione Tecnica – Ingegnere Ambientale, n. 1 Direttore di Sezione Tecnica–Agronomo, n. 1 Direttore di Sezione Biblioteca-Archivio Storico, n. 1 Direttore di Sezione C.E.D., n. 1 Direttore di Sezione Amministrativa; 6 posti di categoria giuridica ed economica D1, di cui: n. 1 Assistente Sociale, n. 2 Funzionario Direttivo Amministrativo, n. 2 Funzionario Direttivo Contabile, n. 1 Funzionario Direttivo Tecnico; 10 posti di categoria giuridica ed economica C1, di cui: n. 1 Istruttore Informatico; n. 2 Istruttore Tecnico; n. 2 Istruttore Contabile; n. 5 Istruttore Amministrativo; 8 posti di categoria giuridica ed economica B1, di cui: n. 4 Collaboratore Amministrativo; n. 4 Collaboratore Amministrativo Addetto alla Notifica. Tra i requisiti richiesti, per quanto riguarda i titoli di studio, servono laurea o diploma in base alla posizioni per la quale ci si candida. La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere inviata entro il 23 marzo 2017. Per maggiori informazioni clicca qui.

Tra i concorsi pubblici 2017 c'è attesa per quello per i dirigenti scolastici che, secondo quanto riportato da OrizzonteScuola, dovrebbe essere pubblicato entro il mese di febbraio. I posti messi a concorso potrebbero essere 1.500, sarà il Ministero dell’Economia a decidere. Il regolamento dovrà essere pubblicato in Gazzetta ufficiale e dovrà ottenere il visto della Corta dei Conti. Poi si passerà al bando che dovrà avere il consenso del Ministero dell’economia e del Ministero della Funzione pubblica. E' questo il lungo iter prima che possa essere bandito questo concorso che dovrà selezionare i nuovi dirigenti che dovranno coprire i posti vacanti per l’inizio del prossimo anno scolastico. I candidati dovranno affrontare una prova preselettiva, uno scritto, un orale e 4 mesi di corso. Le prove del concorso dirigenti, se partiranno a marzo dovranno concludersi quindi entro maggio in modo da consentire ai partecipanti di poter effettuare i 4 mesi di corso ed entrare in servizio in tempo per l'inizio del nuovo anno scolastico.

Anche il Ministero degli Affari Esteri ha bandito nuovi concorsi pubblici 2017. E’ stato indetto un concorso per 35 posti di lavoro per la figura di Segretario di Legazione in prova. La scadenza per l'invio della domanda di partecipazione è il 7 marzo. I requisiti richiesti per la selezione sono: cittadinanza italiana; età non superiore ai 35 anni compiuti; idoneità psico-fisica tale da permettere di svolgere l’attività diplomatica sia presso l’Amministrazione centrale che in sedi estere e, in particolare, in quelle con caratteristiche di disagio; godimento dei diritti politici; non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo; non essere stati stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione oppure dichiarati decaduti da un impiego statale. La prova attitudinale si baserà sulla conoscenza delle seguenti materie: storia delle relazioni internazionali a partire dal congresso di Vienna; diritto internazionale pubblico e dell’Unione Europea; politica economica e cooperazione economica, commerciale e finanziaria multilaterale; lingua inglese, senza l’uso di alcun dizionario, su tematiche di attualità internazionale; test per l’accertamento della capacità di logicità del ragionamento. Per maggiori informazioni clicca qui.

© Riproduzione Riservata.