BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCIOPERO OGGI/ Trasporto pubblico locale Venezia: orari e info (25 febbraio 2017)

Sciopero oggi Telecom Italia a livello nazionale: info e orari. Ultime notizie del 25 febbraio 2017 sulle proteste dei lavoratori nei vari settori. Aggiornamento in tempo reale

Immagini di repertorio (LaPresse) Immagini di repertorio (LaPresse)

Anche nel settore del trasporto pubblico locale prosegue lo sciopero oggi dei dipendenti dell'azienda ACTV a Venezia. I lavoratori hanno iniziato lo sciopero dello straordinario lo scorso 22 febbraio e andranno avanti fino alla fine del mese, fino al 28 febbraio. La protesta è stata indetta dal sindacato Sgb. Blocco degli straordinari anche per quanto riguarda il settore degli Istituti di vigilanza. I dipendenti dell'azienda Securitas Metronotte San Giorgio, a Lucca, continuano infatti nello sciopero iniziato lo scorso 9 febbraio. L'agitazione proseguirà fino al prossimo 10 marzo. Lo sciopero è stato indetto dai sindacati Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil.

Continua lo sciopero oggi nel settore delle telecomunicazioni dei dipendenti di Telecom Italia SpA/Tim SpA. Si tratta di una protesta iniziata lo scorso 16 febbraio e che proseguirà fino al prossimo 16 marzo: i lavoratori effettueranno uno sciopero con la modalità di 2 ore a fine turno e blocco degli straordinari e delle prestazioni aggiuntive. A proclamare l'agitazione è stato il sindacato Cisal-Comunicazione a livello nazionale, con esclusione del personale della Regione Abruzzo. Finisce oggi lo sciopero nel settore dell'igiene ambientale in provincia di Caserta e a Siracusa. I dipendenti del Consorzio Cite, con la specifica del Cantiere di Orta di Atella, in provincia di Caserta, concludono il blocco degli straordinari iniziato lo scorso18 febbraio. Lo sciopero, di rilevanza aziendale, è stato proclamato dal sindacato Flaica-Uniti Cub. Sempre nel settore dell'igiene ambientale si conclude oggi anche lo sciopero degli straordinari al cantiere di San Marco Evangelista, in provincia di Caserta, proclamato dal sindacato Flaica-Uniti Cub, e quello nel cantiere di Siracusa con l'astensione dallo straordinario indetta dalla Rsu.

© Riproduzione Riservata.