BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Concorsi Pubblici 2017 / Trento, bando per 230 docenti di lingue straniere: requisiti e scadenza (ultime notizie oggi, 6 febbraio)

Concorsi pubblici 2017, scadenze e requisiti. Guardia di Finanza: 55 Allievi Ufficiali. Le ultime notizie di oggi, 6 febbraio, e tutti gli aggiornamenti sui bandi pubblicati

Immagine di repertorio (Foto: LaPresse) Immagine di repertorio (Foto: LaPresse)

Tra i concorsi più attivi in Italia in questi primi due mesi del 2017, vi è certamente quello del bando a Trento per 230 docenti di lingua straniera, inglese e tedesco: nel mondo scuola, la provincia autonoma di Trento consente legislazioni e regolamenti al di fuori delle normali classi del Miur. È stato pubblicato infatti un bando, per titoli ed esami, per la copertura di 230 posti a tempo indeterminato e per eventuali assunzioni a tempo determinato per l'insegnamento delle lingue straniere inglese e tedesco nella scuola primaria della provincia. I posti messi a concorso sono cosi suddivisi: 150 per la lingua straniera Inglese; 80 per la lingua straniera Tedesco. Il 30 % dei posti messi a concorso per ciascuna lingua straniera è inoltre riservato ai militari volontari delle forze armate che risultino eventualmente inseriti nella graduatoria finale. In caso contrario i posti saranno assegnati ad altri candidati utilmente collocati in graduatoria. Le graduatorie formate in seguito a questo concorso avranno validità per i tre anni scolastici successivi all'anno scolastico di approvazione delle graduatorie stesse e saranno utilizzate anche per le assunzioni a tempo determinato. Il bando di concorso scade il 15 febbraio 2017. Clicca qui per tutti i dettagli

Ci sono importanti novità nell'ambito dei concorsi pubblici: la Guardia di Finanza ne ha indetto uno per 55 Allievi Ufficiali del Ruolo Normale al primo anno del 117° corso dell'Accademia per l'anno accademico 2017/2018. Chi può iscriversi a questo concorso che scadrà il 6 marzo? I Sovrintendenti e Ispettori del Corpo in servizio, purché non siano nati in data non precedente al primo gennaio dell'anno 1989, non siano stati considerati non idonei all'avanzamento professionale o siano riusciti in seguito ad aver acquisito una valutazione di idoneità con almeno 5 anni dalla comunicazione di non idoneità. Inoltre, possono aderire a questo bando di concorso pubblici i cittadini italiani che sono nati fra il primo gennaio 1995 e il primo gennaio 2000, estremi compresi, purché siano possessori dei diritti civili e politici, non siano mai stati allontanati o licenziati da amministrazioni pubbliche, non abbiano mai svolto attività come obiettori di coscienza, non siano detentori di carichi pendenti e abbiano una condotta incensurabile.

Chi vuole iscriversi al concorso pubblico di Guardia di Finanza per i 55 posti da Allievi Ufficiali del Ruolo Normale deve aver conseguito un diploma di scuola secondaria di secondo grado o essere capaci di acquisirlo nel corso dell'anno 2016/2017. Nel bando di concorso non sono precisati solo i requisiti, ma anche le varie tappe per superarlo. Infatti, è precisato che l'iter prevede un test preliminare logico-matematico e culturale, un esame scritto di cultura generale, prove di preparazione fisica, controllo psicofisico e attitudinale e tre test orali. Sono previsti esami opzionali di informatica, lingua straniera e un esame medico di incorporamento. La domanda di ammissione va compilata e mandata esclusivamente per via telematica attraverso il portale della Guardia di Finanza (clicca qui per il link), accedendo alla sezione "Concorsi online". La scadenza per l'iscrizione al concorso pubblico è lunedì 6 marzo 2017.

© Riproduzione Riservata.