BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Concorsi Pubblici/ Bando posti Università: scadenza e requisiti (oggi, 19 marzo 2017)

Concorsi pubblici, bando Consiglio regionale Sardegna: posti, requisiti e scadenza. Ultime notizie oggi, 19 marzo 2017 su tutte le selezioni in corso e su come partecipare

Concorsi pubblici, Immagini di repertorio (LaPresse) Concorsi pubblici, Immagini di repertorio (LaPresse)

7

Anche l’Università del Molise ha bandito concorsi pubblici 2017. E' stata indetta una selezione pubblica, per esami, per la copertura di quattro posti di personale tecnico-amministrativo a tempo indeterminato da inquadrare nella Categoria C, Posizione C1, Area Tecnica, Tecnico-Scientifica ed Elaborazione dati di cui due posti di personale in possesso di competenze specifiche connesse ai servizi offerti ai neo-laureati ed alle aziende per l’incrocio tra la domanda e l’offerta di lavoro, per le attività connesse al trasferimento tecnologico ed all’innovazione e all’incentivazione della ricerca conto terzi per le esigenze dell’Area Innovazione e Sviluppo, e due posti riservati al personale in servizio a tempo indeterminato nella categoria B. Tra i requisiti richiesti ci sono: diploma di maturità di durata quinquennale o diploma di istituto magistrale o di liceo artistico, con frequenza con esito positivo di corso annuale integrativo. Per i candidati che concorrono per i posti riservati: essere dipendenti a tempo indeterminato presso l’Università degli Studi del Molise, con inquadramento in categoria B. La domanda di partecipazione deve essere inviata entro il 30 marzo 2017. Per maggiori informazioni si può visitare il sito ufficiale.

Sono stati banditi in questo inizio 2017 anche in regioni e comuni. Il Consiglio Regionale della Sardegna ha indetto un concorso per l’assunzione di 12 referendari consiliari per l’espletamento delle prassi giuridico-normative dell’organo legislativo di rappresentanza. I requisiti richiesti per la partecipazione al concorso sono: idoneità psico-fisica all’espletamento delle mansioni da svolgere; possesso dei diritti civili e politici; diploma di Laurea Magistrale o Laurea Specialistica in Giurisprudenza, Scienze politiche, Scienze economiche aziendali, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Relazioni internazionali o titoli considerati equipollenti. Le prove sono un test d’ingresso con quiz a risposta multipla più due scritti e un orale: le materie di concorso saranno diritto amministrativo, costituzionale e di prassi parlamentare. Sarà anche valutata la conoscenza dell'inglese e del sardo. La domanda di partecipazione deve essere inviata per raccomandata A/R oppure via PEC all’indirizzo consiglioregionale@pec.crsardegna.it, entro il 13 aprile 2017 utilizzando il modulo allegato al bando di concorso. Clicca qui per tutte le informazioni. 

© Riproduzione Riservata.