BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CONCORSI PUBBLICI / Bando Ata 2017, assunzioni e regioni coinvolte: requisiti e scadenza (oggi, 21 marzo)

Concorsi pubblici: Bando OMCEO per la provincia di Barletta-Andria-Trani, i requisiti richiesti e la scadenza. Le ultime notizie di oggi, 21 marzo 2017, e gli aggiornamenti

Concorsi Pubblici 2017 (Foto: LaPresse) Concorsi Pubblici 2017 (Foto: LaPresse)

Il grande momento sta finalmente per arrivare con il completamento dei bandi di concorsi pubblici Ata 2017 per il personale amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola. Un maxi concorso diviso per tutte le regioni e province italiane che richiedono posti di assunzione a tempo indeterminato e determinato. Il tutto è stato stabilito dalla nota n. 8654 del 28 febbraio 2017 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca che ha autorizzato gli Uffici Scolastici a pubblicare i bandi ATA 2017.  I concorsi si svolgeranno per titoli e gli inserimenti saranno a tempo indeterminato, saranno attuati anche gli aggiornamenti dei punteggi per i candidati già presenti in graduatoria; saranno riservati a chi ha già svolto almeno 24 mesi di lavoro, anche se non continuativo. Sono stati finora pubblicati i bandi regionali Ata 2017 nelle seguenti regioni: Lazio, Liguria, Veneto, Umbria, Piemonte, Campania, Lombardia, Sicilia. Le scadenze vanno dal 10 aprile in Lazio fino al 29 aprile della Sicilia, mentre ancora si attendono le pubblicazioni di concorsi pubblici per personale scolastico anche nelle restanti 10 regioni. Clicca qui per tutti i bandi pubblicati Ata 2017 e per la lista dei requisiti necessari stabiliti dal Miur.

Nuovi concorsi pubblici per impiegati diplomati sono stati banditi anche presso Università. Vediamo quali sono i vari bandi di concorso, la scadenza e i requisiti richiesti per poter inviare la domanda di partecipazione. L'Università degli Studi Roma Tre ha indetto una selezione pubblica, per esami, per la copertura di otto posti di categoria C, posizione economica 1, area tecnica, tecnico scientifica ed elaborazione dati, per le esigenze dei servizi di Ateneo: il contratto di lavoro è della durata di un anno, eventualmente prorogabile fino a tre. Sono vari i requisiti richiesti per la partecipazione a questo concorso, tra cui il titolo di studio di diploma di maturità o titolo equipollente. La domanda di partecipazione al concorso deve essere inviata entro il 6 aprile 2017 all’Università degli Studi di Roma Tre – Via Ostiense, 159 – 00154 Roma. Clicca qui per tutte le informazioni

Due concorsi pubblici per assunzioni a tempo indeterminato in area amministrativa sono stati indetti dall'Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della Provincia di Barletta-Andria-Trani. La data di scadenza dei due bandi, rivolti a candidati diplomati e laureati, è prevista per il 3 aprile 2017. I profili professionali ricercati sono un operatore di amministrazione (Cat. B/1) e un funzionario amministrativo (Cat. C/1). Le procedure selettive saranno caratterizzate dalla valutazione dei titoli e da due prove di esame, una scritta e una orale. Le domande di partecipazione ai concorsi vanno inoltrare all'Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della Provincia di Barletta-Andria-Trani solo attraverso raccomandata con avviso di ricevimento. Alla domanda bisognerà allegare una copia del documento di identità in corso di validità, una ricevuta di avvenuto pagamento della tassa di concorso (del valore di 10 euro) e quanto richiesto nel bando di riferimento. Clicca qui per visualizzare il bando per funzionario amministrativo. Qui invece quello di operatore di amministrazione.

Tra i concorsi pubblici per il 2017 vi segnaliamo quello per la selezione di 540 agenti della polizia penitenziaria. La pubblicazione del bando è imminente, stando a quanto annunciato dal Sappe, il sindacato autonomo di categoria. In ballo 378 posti per VFP, di cui 283 destinati a uomini e 95 a donne, e 162 posti per VFP4 (122 uomini e 40 donne). Le selezioni potrebbero partire nel mese di luglio. Requisito indispensabile per la presentazione della domanda è l'essere in possesso di VFP e VFP4, aver operato da volontario in ferma prefissata per un anno o per quattro anni nelle forze armate. Sono previsti altri requisiti per la selezione dei candidati: la residenza sul territorio nazionale, avere un'età compresa tra 18 e 30 anni, avere il diploma di licenza media, non essere mai stati espulsi da corpi delle Forze Armate e non aver riportato condanne per delitti colposi. Novità su questo concorso potrebbero arrivare entro il mese di aprile.

© Riproduzione Riservata.