BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CONCORSI PUBBLICI / Comune Milano, posti istruttore: scadenza e requisiti (oggi, 22 marzo)

Concorsi pubblici, 461 posti allievi marescialli Guardia di Finanza: requisiti e scadenza. Ultime notizie oggi, 22 marzo 2017, in aggiornamento in tempo reale

Concorsi pubblici, Immagini di repertorio (LaPresse) Concorsi pubblici, Immagini di repertorio (LaPresse)

Sono anche i comuni a bandire concorsi pubblici 2017. Il Comune di Milano ha infatti indetto una selezione pubblica, per esami, per la copertura di 6 posti a tempo indeterminato per il profilo professionale di Istruttore dei servizi culturali - categoria C - posizione giuridica 1. Per partecipare alla selezione le domande dovranno essere inviate telematicamente entro le ore 15.00 del 29 marzo 2017. L'amministrazione comunale fa sapere che il concorso è subordinato all’esito negativo della procedura di cui all’art. 30 del D.Lgs. n° 165/2001 in corso di svolgimento. Nel caso in cui dovessero essere coperti tutti i posti per i quali è stata indetta la selezione il concorso si intenderà revocato. Nel caso in cui solo una parte dei posti banditi venisse coperta mediante la procedura in corso di svolgimento, il Comune di Milano procederà come da bando di concorso alla copertura residuale dei posti vacanti. Clicca qui per leggere tutte le informazioni. (aggiornamento di Stefania La Malfa)

Il Comando generale della Guardia di Finanza ha bandito concorsi pubblici 2017 per titoli ed esami, per l'ammissione di 461 allievi marescialli all'89esimo corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di finanza, per l'anno accademico 2017/2018. I posti che sono stati messi a concorso sono 415 allievi marescialli del contingente ordinario e 46 allievi marescialli del contingente di mare così suddivisi: 31 per la specializzazione «nocchiere abilitato al comando» (NAC); 15 per la specializzazione «tecnico di macchine» (TDM). Dei 415 allievi marescialli del contingente ordinari, 10 sono riservati ai candidati in possesso dell'attestato di cui all'art. 4 del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, riferito al diploma di istituto di istruzione secondaria di secondo grado o superiore; 23 sono riservati al coniuge e ai figli superstiti, ovvero ai parenti in linea collaterale di secondo grado se unici superstiti, del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio. Sono stabilite anche altre riserve dei posti, come si legge sul bando di concorso. La domanda per la partecipazione alla selezione deve essere inviata entro il prossimo 18 aprile. Clicca qui per tutte le informazioni sulle riserve dei posti e sui requisiti richiesti per partecipare al concorso.

Sono stati banditi anche dall'Anas. L'Azienda Nazionale Autonoma delle Strade costriusce e gestisce la rete stradale ed autostradale italiana, sotto la vigilanza tecnica e operativa del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. L'Anas ha avviato quattro nuovi processi di selezione che riguardano la Direzione Appalti e Acquisti, per le seguenti posizioni: Buyer Servizio Forniture – Approvvigionamenti ICT; Buyer Servizio Forniture – Approvvigionamenti; Vendor Specialist; Buyer Appalti di Lavoro. Per questi processi di selezione i candidati dovranno presentare domanda per partecipare al concorso, secondo le modalità indicate nell’avviso, entro il 3 aprile 2017. Tutti i dettagli sui processi di selezione che sono stati avviati sono disponibili sul sito dell'Anas. Clicca qui per leggere tutte le informazioni.

© Riproduzione Riservata.