BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NOIPA, PAGAMENTO STIPENDI/ Dipendenti Pubblici: è scattata l’esigibilità del cedolino (oggi 24 marzo)

NoiPa Pagamento stipendi per i dipendenti Pubblici: cedolino di marzo, si attende l'esigibilità per tutti i compensi. Inquadramento economico e come funziona l'accesso al portale

Noipa, Pagamenti Stipendi (LaPresse) Noipa, Pagamenti Stipendi (LaPresse)

Dalla giornata di ieri e a pieno regime oggi sarà possibile avere materialmente il pagamento degli Stipendi nella Pubblica Amminsitrazione: sul NoiPa da ieri infatti campeggia l’avviso per cui l’esigibilità della rata per i pagamenti effettuati da Banca d’Italia è appunto il 23 marzo. In questa data infatti e in maniera più completa dalla giornata di oggi, sarà possibile ricevere il reale pagamento effettuato dallo stato verso il singolo dipendente pubblico per il proprio stipendio del mese di marzo. «Si ricorda che gli istituti di credito, come previsto dalla normativa SEPA, possono effettuare gli accreditamenti sui singoli conti correnti dalle 00.00 fino alle 24.00 del medesimo giorno», si legge sul portale della PA dove viene anche ricordato come se vi fosse particolari ritardi di accreditamento dei vari bonifici, allora saranno da attribuire a problematiche interbancarie dei vari istituti di credito. «Se si verificassero dei ritardi superiori ai tempi previsti dalla normativa, Vi invitiamo pertanto a contattare i Vostri istituti di credito»; va ricordato che però i primi ritardi nel cedolino di marzo, come in quello di febbraio, sono stati dovuti a problemi interni al NoiPa e al Ministero della Pubblica Amministrazione, dunque occorre osservare particolare attenzione qualora vi fossero ritardi anche di quel genere e in quel settore.

Su NoiPa con i dipendenti pubblici che attendono ancora l’esigibilità effettiva sul proprio conto corrente: a livello teorico, la piattaforma dal 15 del mese doveva caricare il nuovo cedolino per i pagamenti e i ritardi avvenuti nel mese di febbraio e gennaio non avrebbero dovuto ripetersi, anche perché non ci sono state ancora comunicazioni preventive in tal senso da parte del Ministero Pubblica Amministrazione (cosa invece avvenuta a metà febbraio). Per rinfrescare la memoria a chi è ancora poco avvezzo allo strumento, ricordiamo che per effettuare l’accesso e verificare di persona se sul profilo di ogni dipendente pubblico è caricato o meno il cedolino, serve accedere nell‘area riservata del sito di NOIPA. Si aprirà una finestra dove effettuare il log-in inserendo i propri dati (il codice fiscale e la password). Una volta all’interno del proprio profilo, sarà possibile visualizzare nei prossimi giorni il cedolino relativo allo stipendio di marzo 2017.

Mentre è ancora in corso il Pagamento degli Stipendi - si attendi a giorni l’effettiva erogazione della busta paga, dal cedolino NoiPa direttamente sul conto corrente dei dipendenti pubblici - è utile provare ad entrare nelle pieghe dei servizi prodotti da NoiPa a riguardo dello stipendio per il singolo lavoratore Pa. Prendiamo ad esempio l’inquadramento economico legato al cedolino che ogni dipendente in questi giorni può trovare disponibile sul portale online: tale aspetto consente di comprendere a fondo la consistenza reale e lorda dello stipendio, con la qualifica di lavoro e l’area di appartenenza. Nello stipendio dei dipendenti pubblici la qualifica che si trova sul cedolino ufficiale è il codice di pagamento corrispondente alla qualifica e all’area di apparenza; il primo carattere citato del codice qualifica (ad esempio K, comparto scuola) identifica il comparto di contrattazione collettiva di quello specifico ambito. E così via, con tutte le informazioni utile per poter leggere al meglio il vostro cedolino che vengono spiegate nel dettaglio sul sito e portale online NoiPa: il tutto ovviamente in attesa che l’atteso cedolino di marzo arrivi per tutti i dipendenti della Pubblica Amministrazione anche come esigibilità di pagamento.

Si apre il quarto giorno di disponibilità del cedolino Noipa per il pagamento stipendi nella Pubblica Amministrazione e dopo i primi giorni di alcuni crash per l’accorrere di molti dipendenti pubblici intenti a scaricare il proprio cedolino mensile di marzo, ora le operazioni sembrano alquanto più semplici, veloci e con pochi disagi. Intanto vi informiamo che il sistema di pagamento stipendi Noipa fa registrare dall'inizio del nuovo anno nuove adesioni ai servizi; a partire da gennaio 2017, si legge sul portale, quattro enti entrano a far parte del mondo Noipa. Si tratta di Ente Stazione Zoologica Anton Dohrn, Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti Della Laga, Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro - ANPAL, Ispettorato Nazionale Del Lavoro. Si incrementa così l'insieme delle amministrazioni che si rivolgono ai servizi stipendiali e di gestione del personale erogati dal ministero dell'Economia e delle Finanze. Il Noipa è un sistema che si occupa della gestione dei dati dei dipendenti della Pubblica Amministrazione e del loro trattamento economico quindi del pagamento degli stipendi. Il portale Noipa è suddiviso in due aree: una privata, accessibile ai soli dipendenti della Pubblica Amministrazione amministrati del Ministero dell'Economia e delle Finanze, e una pubblica accessibile a tutti coloro che sono in possesso di un pc e di una connessione a internet.

© Riproduzione Riservata.