BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

Concorsi pubblici/ Tecnologi Istituto Nazionale Fisica Nucleare Legnaro: scadenza e requisiti (7 aprile 2017)

Concorsi pubblici, posti per professori all'Università di Bergamo: tutti i requisiti e la scadenza per la presentazione delle domande. Ultime notizie oggi 7 aprile 2017

Concorsi pubblici, Università (Foto LaPresse)Concorsi pubblici, Università (Foto LaPresse)

Scadono lunedì prossimo 10 aprile i concorsi pubblici che sono stati banditi dall'Istituto Nazionale Fisica Nucleare di Legnaro in provincia di Padova: dovrà infatti essere inviata entro questa data la domanda di partecipazione alla selezione indetta, per titoli ed esami, per due posti con il profilo professionale di tecnologo di III livello professionale con contratto di lavoro a tempo indeterminato. La sede di lavoro di prima assegnazione sarà i Laboratori Nazionali di Legnaro dell'INFN: è prevista l'attività nell'ambito delle tecnologie dei materiali per la realizzazione di macchine acceleratrici e dei relativi bersagli. Uno dei posti messi a concorso è riservato al personale che, alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande di ammissione, presti servizio presso l'INFN o abbia prestato servizio presso l'INFN, con contratti di lavoro subordinato a tempo determinato, con inquadramento nel profilo di Tecnologo, per un periodo complessivo non inferiore a 36 mesi. Clicca qui per leggere il bando e i requisiti. (aggiornamento di Stefania La Malfa)

Hai i requisiti per i concorsi pubblici presso l’Università degli Studi di Bergamo? Ecco come scoprirlo. L'ateneo ha indetto procedure pubbliche di selezione per la copertura di 3 posti di Professore universitario di seconda fascia mediante chiamata ai sensi dell’art. 18 comma 1 della legge 30.12.2010, n. 240. Nel bando di concorso è specificato che i tre posti sono così suddivisi: 1 per il Dipartimento di Giurisprudenza, 1 per il Dipartimento di Lettere, Filosofia, Comunicazione, 1 per il Dipartimento di Ingegneria gestionale, dell'informazione e della produzione. Alla selezione sono ammessi: i candidati che abbiano conseguito l’abilitazione scientifica nazionale ai sensi dell’art. 16 della Legge 240/2010 per il settore concorsuale ovvero per uno dei settori concorsuali ricompresi nel medesimo macrosettore concorsuale e per le funzioni oggetto del procedimento, ovvero per funzioni superiori purché non già titolari delle medesime funzioni superiori; i candidati che abbiano conseguito l’idoneità di professore universitario di II fascia ai sensi della legge n. 210/1998, limitatamente al periodo di validità della stessa; i professori già in servizio presso altri Atenei nella fascia corrispondente a quella per la quale viene bandita la selezione; gli studiosi stabilmente impegnati all’estero in attività di ricerca o insegnamento a livello universitario in posizione di livello pari a quella oggetto del bando, sulla base delle tabelle di corrispondenza definite dal Ministero (D.M. n. 236 del 2.5.2011). La data di scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione è fissata al prossimo 10 aprile. Clicca qui per leggere il bando.

Dall'Università agli enti. Concorsi pubblici sono stati banditi anche dalla Segreteria Tecnico Operativa della Conferenza dei Sindaci – ATO 2 Lazio Centrale di Roma. E' stato infatti indetta una selezione, per titoli ed esami, per la copertura, a tempo determinato, di 2 due unità di personale nella qualifica di Funzionario Tecnico Laureato (categoria “D” posizione economica “D3”) in relazione al profilo di seguito indicato: laurea in ingegneria civile o ingegneria per l’ambiente e il territorio con competenze ed esperienza specifica nelle materia di regolazione dei servizi idrici, pianificazione degli investimenti del S.I.I., controllo della qualità del servizio idrico e determinazione delle tariffe secondo il metodo tariffario vigente. I vincitori saranno assunti a tempo determinato presso la Segreteria Tecnico Operativa dell’ATO 2 Lazio Centrale Roma (STO). E’ possibile inviare la domanda di partecipazione entro il 20 aprile 2017. Clicca qui per leggere il bando.

© Riproduzione Riservata.