BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

Concorsi pubblici/ Comune di Bologna, 33 insegnanti scuola dell'infanzia: bando, requisiti e scadenze

Concorsi pubblici: le ultime notizie di oggi, 13 maggio 2017. Il Comune di Bologna ne ha indetto uno per 33 insegnanti scuola dell'infanzia: bando, requisiti e scadenze.

Concorsi Pubblici 2017 (Foto: LaPresse)Concorsi Pubblici 2017 (Foto: LaPresse)

Il Comune di Bologna ha lanciato un concorso pubblico per la copertura di 33 posti di insegnante di scuole dell'infanzia, categoria C e posizione economica C1. Come stabilito nel bando, che scade il 19 maggio, il concorso in questione avviene per titoli ed esami. La retribuzione base iniziale prevista è di 19.454,15 euro annui lordi suddivisi in 12 mensilità, oltre alla tredicesima e alle indennità spettanti secondo i termini di CCNL. La prova scritta si terrà il 30 maggio alle 15:30 presso l'Istituto Aldini Valeriani e Siriani, ma la conferma della data, dell'ora e del luogo di svolgimento avverrà il 19 maggio attraverso la pubblicazione sul sito internet del Comune di Bologna. I candidati dovranno presentarsi alla prova scritta con valido documento di riconoscimento e una penna nera. La prova prevede test a risposta multipla che verteranno su diverse materie, specificate nel bando. Per leggerlo e apprendere così tutte le informazioni necessarie per partecipare al concorso, clicca qui.

Il Consorzio Progetto Solidarietà del distretto sociale di Mantova ha bandito un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di sette posti di assistente sociale, categoria D e posizione economica D1. Il concorso, la cui scadenza è fissata all'8 giugno, prevede la stesura di un contratto a tempo indeterminato per un impiego a tempo pieno. Il concorso prevede uno stipendio di 1.763,89 euro con 51,90 per indennità di comparto e 13,23 euro per indennità di vacanza contrattuale, oltre alla tredicesima mensilità. I compensi saranno soggetti a ritenute fiscali, previdenziali e assicurative. Inoltre, è previsto un periodo di prova di sei mesi dalla data di assunzione. Il concorso pubblico prevede una prova scritta, una scritta teorico-pratica e una orale: l'obiettivo è verificare il possesso delle competenze, conoscenze e attitudini richieste per lo svolgimento delle mansioni previste dalla posizione da ricoprire. Per conoscere requisiti e procedure da seguire si può visualizzare il bando cliccando qui.

© Riproduzione Riservata.