BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CONCORSO POLIZIA 2017/ Bando 1148 allievi agenti: ultimi giorni, chi non può partecipare?

Concorso Polizia 2017, bando 1148 allievi agenti: il 26 giugno la scadenza per la presentazione delle domande, il 7 luglio le indicazioni sulla prova scritta. Le ultime notizie

Concorso Polizia 2017 (Foto: LaPresse) Concorso Polizia 2017 (Foto: LaPresse)

CONCORSO POLIZIA 2017, BANDO 1148 ALLIEVI AGENTI: ULTIMI GIORNI, CHI NON PUÒ PARTECIPARE? - Sono gli ultimi giorni per potersi iscrivere al bando di concorso Polizia 2017 aperto anche ai civili e a chi ha solo la licenza di scuola media: il 26 giugno scade la domanda di iscrizione, e non vi saranno ulteriori rinvii o proroghe da parte del Ministero degli Interni. Tra le ultime novità del Bando, vale la pena ricordare chi non è ammesso in partenza al maxi concorso che vede già l’invio di migliaia di domande ufficiali. Stando al bando di concorso pubblicato su Gazzetta Ufficiale, «Non sono ammessi al concorso coloro che siano stati espulsi dalle Forze armate, dai Corpi militarmente organizzati, destituiti o licenziati da pubblici uffici, dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure siano decaduti dall’impiego».

Ovviamente, non verranno accettate le domande anche per chi ha ricevuto una condanna a pena detentiva per delitto non colposo o che comunque siano stati sottoposti a misure di prevenzione e sicurezza. A questo link invece potete trovare la domanda da compilare online per poter presentare la propria candidatura al Concorso di Polizia. (agg. di Niccolò Magnani)

CONCORSO POLIZIA 2017, BANDO 1148 ALLIEVI AGENTI: IL 7 LUGLIO LE INDICAZIONI SULLA PROVA SCRITTA - Manca meno di una settimana alla scadenza del Concorso di Polizia 2017 per la selezione di 1148 allievi agenti: l'ultimo giorno per presentare le domande di partecipazione è il 26 giugno. Chi non lo ha ancora fatto, si ricordi di compilarla e inviarla usando la procedura informatica, l'unica del resto disponibile. Basta collegarsi sulla sezione del sito del Ministero dell'Interno (clicca qui per aprirla) e seguire le istruzioni. Una volta completata la procedura informatica, la domanda verrà acquisita e il candidato dovrà stampare la relativa ricevuta che andrà presentata il giorno della partecipazione alla prova scritta. Nel bando del Concorso di Polizia 2017 è precisato che questa proceduta permette all'aspirante allievo agente di effettuare delle modifiche. Quindi, sarà ritenuta valida solo la domanda che risulterà acquisita per ultima. Quelle precedenti di conseguenza saranno intese come revocate e quindi prive di ogni effetto. Clicca qui per visualizzare il bando di concorso polizia 2017.

CONCORSO POLIZIA 2017, BANDO 1148 ALLIEVI AGENTI: CORREZIONE PROVA SCRITTA CON SISTEMA INFORMATICO - La scadenza successiva al 26 giugno è quella relativa al giorno in cui si sapranno tutte le informazioni sulla prova scritta del Concorso di Polizia per 1148 allievi agenti. Per sostenerla, infatti, i candidati dovranno presentarsi con la ricevuta della domanda di partecipazione e un valido documento di identità nella sede, nel giorno e nell'ora che verranno indicati in Gazzetta Ufficiale il 7 luglio. Durante la prova scritta gli aspiranti allievi agenti dovranno compilare un questionario, composto di domande con risposta a scelta multipla e che verte su argomenti di cultura generale, sull'accertamento della lingua inglese o francese (a scelta del candidato), oltre che delle applicazioni informatiche più note. Sarà il sistema informatico a correggere le risposte ai questionari e ad attribuire il relativo punteggio: verranno usate apparecchiature a lettura ottica. Il candidato avrà superato la prova se riporterà una votazione non inferiore a sei decimi.

© Riproduzione Riservata.