BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Concorso Polizia 2017/ 1148 allievi agenti, Gazzetta Ufficiale: bando Polizia Penitenziaria rinviato 20 giugno

Concorso Polizia 2017: Gazzetta Ufficiale, bando di 1148 allievi agenti. Ma in cosa consistono le prove fisiche? Sono uguali per uomini e donne? Il dettaglio dei test.

Poliziotti (Foto: Lapresse) Poliziotti (Foto: Lapresse)

Mentre proseguono le iscrizioni per il bando di concorso polizia 2017, oggi p arrivato un nuovo avviso per il secondo bando più importante nel settore Forze dell’Ordine e che riguarda la Polizia Penitenziaria: il bando per 540 nuove assunzioni di aspiranti agenti penitenziari ha visto rinviare ancora una volta le comunicazioni sul diario d’esame, le modalità e i tempi di pubblicazione della banca dati dei quiz che dovranno sostenere tutti gli iscritti al bando di concorso. È stato spostato al 20 giugno 2017, come ha rivelato stamani con un nuovo avviso il Ministero di Grazia e Giustizia.

«Le date e la sede di svolgimento della prova di esame del concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessivi n. 540 allievi agenti del Corpo di polizia penitenziaria del ruolo maschile e femminile […] saranno stabilite con successivo provvedimento che sarà pubblicato nel sito ufficiale del Ministero della Giustizia: www.giustizia.it, nel link dedicato al concorso, in data 20 giugno 2017». (agg. di Niccolò Magnani)

-Gli accertamenti psicofisici necessari al superamento del concorso della Polizia di Stato 2017 non si compone soltanto del test sui 1000 metri, del salto in alto o dei sollevamenti alla sbarra. Come si può leggere sul bando di concorso, infatti, i 1148 agenti allievi scelti fra i partecipanti dovranno soddisfare precise caratteristiche fisiche. In particolare dovranno essere in possesso di una "percentuale di massa grassa nell’organismo non inferiore al 7% e non superiore al 22% per i candidati di sesso maschile, e non inferiore al 12% e non superiore al 30% per le candidate di sesso femminile". La forza muscolare degli aspiranti agenti non dovrà essere "inferiore a 40 kg per i candidati di sesso maschile, e non inferiore a 20 kg per le candidate di sesso femminile".

Per quanto riguarda la massa metabolicamente attiva, la percentuale di massa magra teorica presente nell’organismo dovrà essere non inferiore al 40% per i maschi, e non inferiore al 28% per le femmine. I candidati dovranno essere poi in possesso di "senso cromatico e luminoso normale, campo visivo normale, visione notturna sufficiente, visione binoculare e stereoscopica sufficiente. Visus naturale non inferiore a 12/10 complessivi quale somma del visus dei due occhi, con non meno di 5 decimi nell’occhio che vede meno, ed un visus corretto a 10/10 per ciascun occhio per una correzione massima complessiva di una diottria quale somma dei singoli vizi di rifrazione" oltre che presentare un certificato di sana e robusta costituzione. 

C'è tempo ancora fino al 26 giugno per presentare domanda d'iscrizione al Concorso Polizia 2017 che mette in palio 1148 posti da Allievi Agenti e che per la prima volta da diversi anni a questa parte è aperto anche ai civili. Per conquistare un posto fra le forze dell'ordine bisognerà però superare la cosiddetta prova di efficienza fisica: ma in cosa consiste? In primo luogo, i candidati che avranno conseguito il miglior posizionamento nel test scritto, dovranno correre i 1000 metri: gli uomini dovranno percorrere la distanza in un tempo inferiore ai 3'55", mentre le donne avranno a loro disposizione un minuto in più per coprire il km.

La seconda prova consiste nel salto in alto: gli uomini dovranno superare un'asticella posta ad un metro e 20 centimentri di altezza, mentre le donne dovranno svoltare ad 1 m. Tanto gli uomini che le donne avranno diritto ad un massimo di tre tentativi. La terza e ultima terza prova, volta a verificare l'atletismo degli aspiranti Agenti Allievi, è quella dei sollevamenti alla sbarra: gli uomini dovranno effettuarne 5 in maniera continuativa, le donne potranno fermarsi a 2. Il tutto dovrà avvenire nell'arco di 2 minuti. Nel caso in cui anche solo uno dei suddetti esercizi ginnici non venisse superato, il candidato verrebbe immediatamente escluso dal concorso di Polizia 2017.

© Riproduzione Riservata.