BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

Concorsi 2017/ Commissari Polizia e infermieri: in 5.510 passano alla prova scritta (ultime notizie)

Concorsi pubblici 2017, ultime notizie; Commissari Polizia e infermieri, bando, prove d'esame e ultimi aggiornamenti. Polemiche a Genova, le date delle prove per i commissari

Concorsi Pubblici 2017Concorsi Pubblici 2017

Buone notizie per chi ha partecipato alla prova preselettiva del concorso per infermieri bandito dalla Regione Liguria. Sono stati pubblicati i risultati, quindi gli aspiranti infermieri potranno scoprire se sono passati alla fase successiva, quella della prova scritta e pratica. A tal proposito ci sono indiscrezioni sulla data in cui verranno svolte, ma si attendono ovviamente conferme ufficiali. Sul fronte polizia, invece si attendono novità per quanto riguarda il concorso per l'assunzione di allievi agenti. Coloro che si sono iscritti al concorso sono ancora in attesa di conoscere la data e la sede della prova scritta, mentre è stato pubblicato il bando il concorso relativo all'assunzione di 80 commissari. Al suo interno sono presenti tutte le indicazioni per procedere con l'iscrizione della propria candidatura.

CONCORSI 2017, POLIZIA E INFERMIERI: LE ULTIME NOTIZIE

IN 5.510 PASSANO ALLA PROVA SCRITTA

A superare la preselezione informatica del maxi concorso per infermieri voluto dalla Regione Liguria sono 5.510 candidati: gli esiti della prova che si è tenuta lunedì scorso alla Fiera del mare sono stati pubblicati sui siti delle tre Asl capofila per le cinque aziende sanitarie liguri. Gli iscritti al bando erano oltre 12.400, ma i partecipanti sono stati più di 7.270. La prova scritta e la prova pratica, cui seguirà il colloquio finale, si terranno in autunno, tra la seconda metà di settembre e la prima metà di ottobre. «Sono molto soddisfatta per la rapidità con cui i risultati della preselezione sono stati resi disponibili», ha dichiarato Sonia Viale, la vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità, cogliendo l'occasione per ringraziare il personale e gli operatori coinvolti nell'organizzazione del concorso. «Mi preme sottolineare poi la giovane età dei candidati risultati idonei: è un elemento assolutamente positivo, che attesta l’elevata partecipazione al concorso di giovani neolaureati», ha aggiunto Viale, secondo cui così sarà possibile migliorare la qualità dei servizi resi ai cittadini. (agg. di Silvana Palazzo)

POLIZIA: BANDO E PROVE D'ESAME

Si attendono ancora le indicazioni per la prova scritta dell’importante concorso pubblico per allievi agenti di Polizia (1048 posti), mentre in un altro settore della stessa Polizia, il bando da 80 posti dei Commissari, è stato pubblicato lo scorso 3 luglio e resta disponibile online sulla Gazzetta Ufficiale per le iscrizioni aperte in tutta Italia. Il concorso pubblico è aperto ai cittadini italiani laureati non superiori ai 31 anni, con la scadenza che resta fissata il prossimo 3 agosto 2017: per quanto riguarda le prove d’esame, va ricordato che il concorso Commissari prevederà una prima prova preselettiva (il luogo di svolgimento di questo esame verranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale del 13 ottobre 2017); poi vi saranno prove di efficenza fisica e psico-attitudinali; prove scritte (tema di diritto amministrativo/costituzionale e di diritto penale o processuale penale); prova orale finale, dove si tratteranno le materie degli scritti oltre al diritto sulla navigazione, al diritto del lavoro ordinamento dell’amministrazione della pubblica sicurezza e al diritto internazionale.

INFERMIERI: GENOVA IN TILT, POLEMICHE DAL PD

Qualche giorno dopo il maxi concorso nella sua prima prova scritta degli infermieri in Liguria si vede un’infornata di polemiche sul piano politico e metropolitano, proprio per il grande afflusso di aspiranti concorsuali che si sono riversati alla Fiera di Genova, in 10mila per 100 posti. Numerose le critiche dal gruppo regionale del Pd che accusa la gestione Toti dell’intero concorso infermieri. «E’ mai possibile – afferma in una nota il Pd, in minoranza in Consiglio – che un concorso pubblico mandi in tilt una città? Eppure è quello che è successo questa mattina a Genova, dove la Regione Liguria ha organizzato una selezione per assumere 100 infermieri. Si sono presentati 10 mila aspiranti e il grande afflusso di auto ha bloccato la circolazione, tanto che alle 11 di mattina (l’inizio della prova era fissato per le 8) molti partecipanti alla selezione dovevano ancora entrare in Fiera». Viene richiesto all’assessore Sonia Viale di riferire in Consiglio per provare a spiegare cosa non è andato e cosa si pensa di preparare per le prossime fasi del Concorso Infermieri e degli altri concorsi nazionali.

© Riproduzione Riservata.