BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

Concorso Polizia di Stato 2017/ Bando 80 posti commissario: scadenza vicina per l'iscrizione (ultime notizie)

Concorso Polizia di Stato 2017: le ultime notizie di oggi, 26 luglio 2017, e gli aggiornamenti. Bando 80 posti commissario: scadenza vicina per l'iscrizione. Le informazioni sulle prove

Concorso Polizia 2017 per 80 commissari (Foto: LaPresse)Concorso Polizia 2017 per 80 commissari (Foto: LaPresse)

CONCORSO POLIZIA DI STATO, 80 POSTI COMMISSARIO

Sta per scadere il termine per presentare la domanda di partecipazione al Concorso della Polizia di Stato 2017 per l'assunzione di 80 commissari. Chi vuole candidarsi ha tempo infatti fino al 3 agosto 2017 tramite la procedura online sul sito della Polizia di Stato. Alcuni di questi posti però sono riservati: 20 per coniuge o figli superstiti o parenti di secondo grado, se unici superstiti; 2 per gli Ufficiali che hanno terminato la ferma biennale senza demerito, altrettanti per chi possiede l'attestato di bilinguismo e 4 per coloro che hanno ottenuto il diploma di maturità al Centro studi di Fermo. È previsto un limite di età: non bisogna aver compiuto 32 anni. Questo limite si alza fino a tre anni in relazione all'effettivo servizio militare prestato dai candidati. Non sono previsti limiti di età per gli ispettori della Polizia di Stato, agenti, assistenti e sovrintendenti. La cittadinanza italiana, diritti civili politici, idoneità fisica e qualità morali e di condotta sono alcuni dei requisiti previsti nel bando, che potete visualizzare integralmente cliccando qui.

LA PROVA PRESELETTIVA

Come è composto il Concorso della Polizia di Stato per la selezione di 80 commissari? È prevista una prova preselettiva, di efficienza fisica, accertamenti psico-fisici e attitudinali, oltre che una prova scritta, una orale e la valutazione dei titoli. La prima prova, quella preselettiva, si terrà solo nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione sia superiore a cinquanta volte il numero dei posti messi a concorso e non sia inferiore a cinquemila. Questa prova verterà sull'accertamento delle conoscenze nelle seguenti materie: diritto penale, diritto processuale penale, diritto civile, diritto costituzionale e diritto amministrativo. Il diario della prova preselettiva, qualora sia necessaria, sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, insieme al luogo di svolgimento,  il 13 ottobre 2017. Prima della prova verrà pubblicata la banca dati con cinquemila domande, da cui saranno attinte quelle per l'eventuale prova preselettiva.

© Riproduzione Riservata.