BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Dossier

Tutti i dossier del canale Lavoro

 Pensioni: una riforma o tante novità?

Pensioni: una riforma o tante novità?

Le pensioni (che siano di anzianità o di vecchiaia) restano un tema molto sentito dagli italiani, indipendentemente dalla loro età. Quel che sembra più evidente è che sarà difficile non assistere a riforme in campo previdenziale con un allungamento dell’età per accedere ai trattamenti pensionistici. La spesa pubblica in questo settore è infatti elevata in un momento in cui viene chiesta austerità a livello europeo.

 Articolo 18 e riforma dei licenziamenti

Articolo 18 e riforma dei licenziamenti

Di riforma dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori si parla da diversi anni in Italia. Nel 2003 si è tenuto anche un referendum per estenderne l’efficacia anche nelle piccole aziende fino a 15 dipendenti, ma il quorum non è stato raggiunto. Viceversa, ogni tentativo da parte della politica di limitarne l’uso o l’applicazione è stato sempre fermato, soprattutto grazie all’opposizione dei sindacati. Quest’anno, prima con l’articolo 8 della manovra finanziaria, poi con la lettera indirizzata all’Unione europea, l’Italia sembra essersi impegnata a riformare la disciplina dei licenziamenti. Vedremo se si interverrà anche sull’articolo 18.

 Il ruolo del sindacato, tra pensionati ed economia reale

Il ruolo del sindacato, tra pensionati ed economia reale

Le sfide che il lavoro impone hanno bisogno di risposte da tutti i soggetti coinvolti, compresi i sindacati, per troppo tempo rimasti legati al mantenimento dello status quo. E proprio il sindacato un momento di cambiamento radicale in cui si inserisce il ruolo crescente della componente "pensionati" e la dimenticanza delle nuove forme in cui si articola il mondo dell'occupazione, in particolare giovanile.

 Giovani, casa o lavoro

Giovani, casa o lavoro

Giovani e lavoro, un’emergenza infinita. Il tasso di occupazione degli over 30 è in caduta vertiginosa e chi un lavoro ce l’ha, spesso è in balìa della precarietà. Andare a fondo delle cause di questa situazione può servire a trovare soluzioni per uscire dalla crisi. E per sostenere chi si vuole mettere in gioco da protagonista. Storie, speranze, delusioni, dibattiti. Com’è cambiato il rapporto tra generazioni nel mondo del lavoro. 

 Quale scuola e università per il mondo del lavoro?

Quale scuola e università per il mondo del lavoro?

Il sistema dell’istruzione si rivela sempre più importante per la formazione del capitale umano. Per questo scuola e università devono rispondere sempre più alle esigenze del mercato del lavoro. Quale rapporto tra mondo scolastico e mondo imprenditoriale? Come sviluppare una sinergia ottimale mantenendo le necessarie autonomie e competenze educative e professionali? Tesi a confronto per realizzare un dibattito costruttivo per l’intera società.

 Lavoro e famiglia: una conciliazione impossibile?

Lavoro e famiglia: una conciliazione impossibile?

Conciliare la propria attività lavorativa con la cura per la propria famiglia e i propri figli è un problema sempre più sentito in Italia, soprattutto per le donne. Gli strumenti per migliorare la situazione cominciano a vedersi, ma occorre più coraggio nel metterli in campo. Diverse imprese private ed enti della pubblicazione amministrazione si stanno impegnando ma è ancora lungo il cammino perché questa diventi una realtà diffusa.

 Precarietà, flessibilità, posto fisso: quale percorso?

Precarietà, flessibilità, posto fisso: quale percorso?

Il mercato del lavoro sta mutando: da alcuni anni sono stati introdotti strumenti di flessibilità, che qualche volta scivola in precarietà, mentre il posto fisso “a vita” nella stessa azienda sta scomparendo. Co.co.co. sta per “collaborazione coordinata continuativa”, Co.pro. per “collaboratore a progetto”, e poi c’è il lavorator interinale e quello somministrato. I lavoratori cosa devono aspettarsi?

 Crisi e lavoro

Crisi e lavoro

La crisi economica ha segnato profondamente la realtà produttiva di tutto il mondo, portando inevitabilmente a un aumento della disoccupazione. Quanto ci vorrà a tornare alla situazione di prima? Quali ricette è meglio applicare? Come cambierà il mondo del lavoro dopo questa crisi? Queste le domande che tutti si pongono. In questo dossier, il sussidiario.net raccoglie i contributi di economisti, sindacalisti e giuslavoristi.