BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Milano

MILANO/ Barbareschi (Fli): mi candido a Sindaco, Albertini troppo simile a Berlusconi

Luca Barbareschi (Fli)  lancia la sua candidatura a Milano e critica l'ipotesi

BarbareschiR375_040309.jpg(Foto)

LUCA BARBARESCHI SI CANDIDA A MILANO CON FUTURO E LIBERTÀ? - «Mi candido io, ho parlato con Fini». Luca Barbareschi, l'attore diventato parlamentare con il Pdl e poi passato con i futuristi finiani di Fli annuncia così la sua candidatura alle prossime elezioni comunali di Milano.

«Ho dato la mia disponibilità. Attendo una decisione - precisa Barbareschi -. Si è aperto un grande spazio al centro. Milano è una città che amo, in cui sono cresciuto e che conosco bene».

Un annuncio che crea scompiglio visto che si parla da tempo di un Terzo polo già pronto che lancerebbe l'ex sindaco Gabriele Albertini nella sfida con Letizia Moratti e Giuliano Pisapia. Barbareschi, però, boccia senza mezzi termini questo schema: «Non mi pare che Albertini rappresenti un modello così lontano da Berlusconi, è un`ottima persona ma non capisco la sua candidatura se parliamo di futuro e di innovazione. Milano si è molto involgarita, si è appiattita. Si parla molto di affari, di palazzinari».