BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IPPODROMO DI SAN SIRO/ Funziona il rilancio, Snai prepara un 2017 più ricco di iniziative con la "benedizione" di Beppe Sala

Pubblicazione:

Beppe Sala in mezzo Mara Caverni e Fabio Schiavolin, Presidente a ad del gruppo Snai  Beppe Sala in mezzo Mara Caverni e Fabio Schiavolin, Presidente a ad del gruppo Snai

IPPODROMO DI SAN SIRO: IL RILANCIO DI SNAI E LA BENEDIZIONE DI BEPPE SALA. Oltre 5.000 milanesi sabato scorso all’Ippodromo di San Siro hanno partecipato alla giornata di chiusura della 129a stagione del galoppo. Un appuntamento a cui non ha voluto mancare nemmeno il Sindaco Beppe Sala. Anche perché c’erano da celebrare i 110 anni della Società Trenno, volano storico dell’ippica italiana, che dal 1986 è entrata a far parte del Gruppo Snai. Fabio Schiavolin ha voluto ricordare come fin dalla fine dell’Ottocento esiste un nesso tra l’ippica e Milano: “un legame che noi vogliamo rinnovare”, ha detto l’amministratore delegato di Snai. Da marzo a novembre, infatti, c’è stato un aumento del 15% nel numero di registrati e “oggi la città può ritrovarsi in questo splendido impianto non solo in nome dello sport, ma anche della cultura, dell’arte, della musica (basti pensare che sabato all’ippodromo c’è stato anche uno short live di Raphel Gualazzi ndr). Portare Milano all'ippodromo e l'ippodromo ai milanesi è la nostra sfida”, ha aggiunto Schiavolin. Una sfida che sembra incontrare il favore dell’amministrazione comunale. Beppe Sala ha infatti detto: “Punteremo sull'ippodromo perché è un luogo storico che sta cercando di rinnovarsi. È talmente bello e accogliente che può diventare sempre più un posto di aggregazione e di serenità per i milanesi”. L’appuntamento è quindi per marzo 2017, quando comincerà una nuova stagione, che, ha annunciato Schiavolin, sarà ancora più ricca di iniziative.



© Riproduzione Riservata.