BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MOTO GP/ A Sepang trionfo di Rossi, sul podio anche Dovizioso. Simoncelli fa suo il mondiale 250

Pubblicazione:

podio_sepang_R375_19ott08.jpg

Cominciamo, com’è doveroso, con un omaggio a Marco Simoncelli, pilota di Cattolica, che sul circuito di Sepang, in Malesia, in sella alla sua Gilera, conquista il suo primo titolo iridato nella classe 250. Al ventunenne romagnolo, nonostante la vittoria del suo rivale Bautista, è bastato il terzo posto per laurearsi campione con una gara d’anticipo.

 

Nella gara della MotoGP, Valentino Rossi mette in tasca la sua nona vittoria stagionale, la  n° 97 in carriera, dominando la gara come solo lui sa fare. In partenza Dani Pedrosa mantiene la testa, mentre Rossi cede la seconda posizione a un brillantissimo Dovizioso in sella alla Honda del team Jir. Pochi giri e Rossi si riprende la posizione e si mette a caccia di Pedrosa che tenta la fuga solitaria come lui predilige. Nulla da fare. Valentino gli si incolla agli scarichi, lo lasacia sfogare un attimino e a dieci giri dal termine lo fulmina in staccata, saluta e se ne va. Per Pedrosa l’ennesimo schianto in un duello con il Dottore.

 

Alle spalle dei due si forma un gruppetto con Dovizioso, Hayden, Stoner e Nakano partito dalla quindicesima posizione: perde terreno Stoner, alle prese con i malanni della sua mano, mentre Hayden, a poche tornate dal termine, tenta l’attacco a Dovizioso, che risponde colpo su colpo ai tentativi dell’americano. Sotto la bandiera a scacchi, per la terza posizione, transita per primo Dovizioso, che si regala il primo e meritatissimo podio in MotoGP. Hayden è quarto, Nakano quinto. Solo sesto Stoner, insidiato anche da Capirossi con la Suzuki. Finisce nella sabbia la gara di Lorenzo che partiva dalla prima fila con il terzo tempo. Gara anonima per un De Angelis in piena crisi (il suo compagno di squadra nel team Gresini è quinto), mentre Melandri chiude in sedicesima posizione davanti ad Aoki

 

E’ il solito Valentino Rossi  con la solita risposta a cui ci ha abituato: «Sono felicissimo, è stata dura ma sono molto felice. E' stata molto dura perche' c'erano delle temperature incredibili. Ho fatto una buona partenza e poi con Pedrosa e' stata una bella lotta, ma a meta' della gara sono andato davanti, sapevo di avere un buon passo e infatti gli ultimi dieci giri non ho mai perso la prima posizione. Questa pista e' divertente ma molto difficile, percio' sono contento di aver ottenuto la nona vittoria della stagione». Un pensiero anche al suo amico Simoncelli: «Voglio congratularmi con il mio amico Marco Simoncelli per la sua vittoria nel Mondiale 250. So il duro e difficile lavoro che ha fatto per raggiungere questo obiettivo e il titolo se lo e' davvero meritato. Sono molto felice per lui».

 

Primo podio in MotoGp e naturalmente Dovizioso è al settimo cielo: «E' una gioia immensa perché sono riuscito a lasciarmi alle spalle piloti con maggiore esperienza e con una moto più performante. Sono al settimo cielo e devo ringraziare tutto lo staff, perché abbiamo realizzato qualcosa di straordinario che ci siamo meritati al termine di una stagione che ci ha visto migliorare tanto».



© Riproduzione Riservata.