BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MOTO GP/ Stoner sul gradino più alto a Phillip Island, Rossi rimonta dal 12esimo posto: beffa Hayden ed è secondo

Pubblicazione:

rossi_phillipR375_05ott08.jpg

Gran bella gara quella corsa sul circuito  di Phillip Island in Australia: Chi si aspettava, a mondiale assegnato, una corsa rilassata ha dovuto ricredersi. Casey Stoner si porta a casa una vittoria meritata, la quinta stagionale al termine di una gara emozionante e ricca di sorpassi, caratterizzata dalla fantastica rimonta di Valentino Rossi partito, dopo le qualifiche di ieri rovinate dalla caduta negli ultimi minuti, in dodicesima posizione e giunto al traguardo alle spalle di Stoner, davanti ad uno strepitoso Hayden. Partenza fulminante di Stoner, seguito da Hayden e Lorenzo con Pedrosa che cade ed è subito fuori. Stoner e Hayden fanno subito il vuoto, mentre alle loro spalle si forma un terzetto formato dal sorprendente Toseland con la Yamaha del team Tech3, Lorenzo e Nakano. Intanto si scatena nel suo show Valentino che raggiunge, sorpasso dopo sorpasso, il terzetto e infila, in successione,Nakano, Lorenzo e Toseland, portandosi alle spalle di Hayden in terza posizione, a quasi sei secondi dall’americano della Honda quando ormai mancano nove giri al termine. Mangiando decimo dopo decimo, complice anche un calo delle Michelin montate sulla Honda di Hayden, Rossi raggiunge Nicky e si prende la seconda posizione superandolo in fondo al rettilineo quando è cominciato l’ultimo giro. La davanti, dopo una prima parte di gara passata in compagnia di Hayden, Stoner fa gara a se e va a cogliere un successo voluto e meritato nel gran premio di casa. Bella anche la battaglia per il quarto posto, che vede prevalere Lorenzo su Nakano, Toseland e un grintoso Dovizioso. Male De Angelis caduto, e Capirossi decimo. Ultima posizione per Melandri a 1’11” dall’ormai quasi ex compagno di squadra Stoner.

 

Da segnalare la vittoria di Marco Simoncelli nella gara delle 250 che compie, così, un bel passo avanti nella corsa all’iride: ora, a due gare dal termine, il vantaggio dell’italiano sul rivale spagnolo Bautista è di 32 punti. Mondiale assegnato, invece, anche nella classe 125. Con la vittoria in Australia, il francese Di Meglio si aggiudica il titolo con due gare di anticipo. Nulla da fare per l’italiano Simone Corsi, secondo in classifica.
 

Guarda le classifiche ufficiali del motomondiale



© Riproduzione Riservata.