BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MOTO GP/ Al Sachsering nuova pole per Stoner, Pedrosa secondo ma Valentino Rossi arranca. E' settimo

Pubblicazione:

Nel Granpremio di Germania, che si disputerà domani sul circuito del Sachsering, sarà ancora Casey Stoner in sella alla Ducati Desmodieci GP8 a partire dalla pole position. Dietro il campione del mondo, troviamo Dani Pedrosa su Honda e la Yamaha, non di Valentino, ma bensì del texano Colin Edwards. All’inizio delle qualifiche, il cielo si presenta coperto, ma perlomeno non piove: Stoner entra in  pista e piazza subito il suo bel tempone  mettendosi davanti a tutti, senza fare nessuna apparente fatica, quasi che la messa a punto della sua moto fosse già perfetta. Il passo migliore, in configurazione da gara, è il suo, anche se, probabilmente a causa delle nubi che hanno abbassato di molto la temperatura in pista, i distacchi risultano più contenuti.  Randy De Puniet, a metà qualifiche, forse in previsione di un’eventuale pioggia, fa la pole provvisoria con gomme da tempo: fa meglio di lui Edwards, che con la sua Yamaha Tech3, sempre con gomma da tempo si porta in testa. Quando, però, anche sulla moto di Stoner vengono montate le coperture da giro secco, si ritorna da dove si era cominciato: pole anche se con distacco contenuto. Ma non è finita: il funambolico pilota di casa Ducati non si accontenta e si migliora ancora, andando a conquistarsi la pole con il tempo di 1’21”067, lasciandosi alle spalle Dani Pedrosa con la Honda, a tre decimi e mezzo da Casey. Chiude la prima fila Colin Edwards con la sua Yamaha Tech3. Male Valentino Rossi, che si deve accontentare della terza fila, con il settimo tempo, anche se sul passo di gara, sembra messo un po’ meglio. Certo, partire così indietro su un circuito come quello del Sachsering dove è difficile sorpassare e visto quello che è successo al pesarese dopo la brutta partenza nell’ultimo  Granpremio disputato a Assen, non c’è da stare allegri.
Buona la prestazione, invece, dell’altro italiano Andrea Dovizioso che, all’ultimo giro, strappa il quarto tempo assoluto che gli vale la seconda fila: accanto a lui un ritrovato Jorge Lorenzo e Randy De Puniet. Rossi, Hayden e Nakano completano la terza fila. Delusione per De Angelis: il pilota del team Honda Gresini, sempre nelle primissime posizioni nelle libere, in qualifica non è andato oltre il decimo tempo.
Da notare che, nelle libere del mattino, Dani Pedrosa, in sella alla Honda ufficiale, negli ultimi minuti, era riuscito a strappare il miglior tempo a Casey Stoner: visto il dominio dimostrato dall’australiano da due gare a questa parte, la prestazione dello spagnolo meritava una particolare menzione.

Qualifiche Moto GP
1 C. Stoner (Aus-Ducati) 1'21"067
2 D. Pedrosa (Spa-Honda Repsol) 1'21"420 + 0"353
3 C. Edwards (USA-Yamaha Tech3) 1'21"519 + 0"452

4 A. Dovizioso (Ita-Honda) 1'21"656 + 0"589
5 J.Lorenzo (Spa-Yamaha Fiat) 1'21"795 + 0"728 
6 R. De Puniet (Honda) 1'21"821 + 0"754

7 V. Rossi (Ita-Yamaha Fiat) 1'21"845 + 0"778
8 N. Hayden (Usa-Honda Repsol) 1'21"876 + 0"809
9 S. Nakano (Honda Gresini) 1'21"920 + 0"853

10 A. De Angelis (RSM-Honda Gresini) 1'21"977 + 0"910
11 J. Toseland (Gbr-Yamaha Tech3) 1'22"126 + 1"059
12 T. Elias (Spa-Ducati Alice) 1'22"256 + 1"189

13 L. Capirossi (Ita-Suzuki) 1'22"542 + 1"475
14 C. Vermeulen (AUS-Suzuki Rizla) 1'22"601 + 1"534
15 S. Giuntoli (Fra-Ducati Alice) 1'22"938 + 1"871

16 M. Melandri (ita-Ducati) 1'23"131 + 2"064
17 A. West (Aus-Kawasaki) 1'23"158 + 2"091



© Riproduzione Riservata.