BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

La nuova Mercedes-Benz Classe GLK

Pubblicazione:

Mercedes_GLK375x255_230808.jpg

10.000 ordini nella sola Europa occidentale, 1.000 per l’esclusiva versione “Edition 1”: il nuovo SUV compatto Mercedes-Benz, a circa un mese dalla sua presentazione, mostra un ampio gradimento presso il pubblico.
La nuova Mercedes-Benz Classe GLK è un SUV dalla spiccata personalità: distinguibile dalle sue rivali per la linea della carrozzeria, accattivante ed elegante al tempo stesso, anche perché riesce ad armonizzare caratteristiche fino a oggi considerate inconciliabili. Grazie al sistema di sospensioni selettive Agility Control, Mercedes-Benz è riuscita a coniugare massimi livelli di dinamica di marcia e sicurezza con un comfort di guida straordinario. La trazione integrale permanente 4MATIC, in combinazione con i sistemi elettronici di controllo della stabilità di marcia, garantisce performance su strada eccellenti e un’impeccabile vocazione fuoristradistica.
Un SUV destinato a un uso stradale, ma con una forte vocazione fuoristradistica, GLK completa al meglio la ricca gamma di SUV e racchiude in forma compatta le tipiche doti Mercedes-Benz, quali comfort e silenziosità di marcia, dinamismo e sicurezza. 453 cm di lunghezza, larghezza 184 cm e altezza 169 cm: queste sono le misure con cui si presenta il nuovo SUV Mercedes. La GLK si presenta compatta, cofano spiovente, portellone leggermente obliquo, con la plancia dalle linee rigide: si ha subito l’impressione di essere di fronte a un veicolo solido e elegante.
Gli interni riprendono gli elementi stilistici della carrozzeria e il moderno trattamento delle superfici adottato dall’attuale design Mercedes-Benz. La dotazione, pregiata e confortevole, si fa apprezzare per i materiali di prima qualità e per l’accuratezza della lavorazione. Insomma, raffinatezze tipiche di Mercedes. Spicca su tutto la plancia, che avvolge tutto il frontale fino ai rivestimenti delle porte, aumentando la sensazione di abitabilità degli interni, di per sé già generosi.
La parte superiore della plancia copre la strumentazione e il display centrale fisso. Il bracciolo centrale, con vano portaoggetti integrato e Controller per il COMAND APS (a richiesta), è disposto in posizione perfettamente ergonomica. Per l’azionamento dei singoli menu, i comandi sono di facile intuizione, secondo il modello già adottato per la Classe S. Tasti supplementari consentono di semplificare l’accesso alle funzioni principali. Il bagagliaio, con vano supplementare integrato sotto il pianale, ha una capacità minima di 450 litri. Carrozzeria estremamente robusta e rigida a garanzia di una sicurezza passiva all’avanguardia, silenziosità ed abitabilità elevate ed un elevato mantenimento del valore nel tempo. L’eccezionale livello di dotazioni e gli interessanti pacchetti a disposizione, contribuiscono a distinguere GLK dagli altri SUV compatti.
Inoltre, per la prima volta nel segmento, sono disponibili i più moderni sistemi elettronici di assistenza alla guida come, ad esempio, l’innovativo PRE SAFE e l’Intelligent Light System (ILS). GLK, infine, è l’unica vettura nel segmento ad offrire il cambio automatico 7G-Tronic di serie. La gamma di motorizzazione disponibile per Classe GLK assicura alti livelli di comfort e prestazioni e consumi ed emissioni contenuti rispetto alla categoria. Sono disponibili quattro motorizzazioni: i modelli diesel GLK 220 CDI e GLK 320 CDI, ed i propulsori benzina GLK 280 e GLK 350 con motore V6.
Tutti i motori sono dotati di trazione 4MATIC. Mercedes GLK 220 CDI 4MATIC è equipaggiato con il motore diesel di ultima generazione che garantisce valori eccezionali. Il quattro cilindri da 2.2 litri di cilindrata assicura con i suoi 170 CV (125 kW) prestazioni di tutto rispetto, a fronte di consumi ed emissioni ridotte. Anche la coppia non è male: 400 Nm disponibili tra i 1.400 ed i 2.800 giri/min. Tra le caratteristiche tecniche di maggior rilievo del motore CDI, compatto e silenzioso e con azionamento dell’albero a camme posteriore, c’è l’iniezione diretta Common Rail di quarta generazione con pressione pari a 200 bar e turbocompressore a doppio stadio.
La vettura raggiunge i 205 km/h ed accelera da 0 a 100 km/h in appena 9,0 secondi. Il silenzioso quattro cilindri consuma 6,9 litri di gasolio per 100 chilometri e registra appena 183 grammi di C02 ogni chilometro, rispettando già oggi i limiti imposti dalla EU5. La gamma dei diesel comprende, inoltre, anche il noto V6 di GLK 320 CDI, con una potenza massima di 224 Cv (165 kW) ed una coppia massima di 540 Nm, con prestazioni assolutamente convincenti. La velocità massima è di 225 km/h, mentre l’accelerazione si attesta sui 7,5 secondi da 0 a 100 km/h. Anche il V6 è dotato di ricircolo dei gas di scarico, catalizzatore ossidante e filtro antiparticolato esente da manutenzione. I consumi sono di appena 8,5 litri di gasolio ogni 100 chilometri in piena ottemperanza della normativa Euro4. I due modelli V6 benzina, particolarmente silenziosi e montati su GLK 280 4MATIC e su GLK 350 4MATIC, erogano rispettivamente una potenza di 231 Cv (170 kW) e 272 Cv (200 KW), mantenendo consumi moderati. Il V6 da 3.5 litri di GLK 350 4MATIC si fa notare particolarmente per le prestazioni marcatamente sportive: velocità massima di 230 km/h, accelerazione 7,1 secondi da 0 a 100 km/h. Entrambi i propulsori rispettano le norme Euro4 e consumano rispettivamente 10,6 e 11,1 litri ogni 100 chilometri. Tutte le motorizzazioni di GLK sono abbinate di serie al cambio automatico a 7 rapporti 7G-TRONIC.
Le straordinarie prestazioni e i consumi ridotti unitamente al peso relativamente contenuto (GLK 4MATIC 1.830 kg) e ad una buona aerodinamica (Cx 0,36) forniscono un importante contributo in termini di prestazioni e consumi. Il sistema di sospensioni selettive Agility Control da un lato garantisce una guida agile e confortevole, dall’altro non mortifica le caratteristiche tipiche del fuoristrada. La soluzione adottata è rappresentata da un sistema di sospensioni che adatta l’assetto in funzione delle condizioni di marcia: in poche parole gli ammortizzatori si comportano con flessibilità, in base alla situazione. Se si guida su strade asfaltate o su terreni accidentati alle basse velocità l’assetto si ammorbidisce e garantisce un maggiore comfort, mentre in presenza di una guida sportiva o di improvvise manovre di scarto, gli ammortizzatori si irrigidiscono, assicurando la massima stabilità di guida. Lo sterzo parametrico, di serie sui modelli V6, garantisce un’ottimale servoassistenza in qualsiasi condizione, rendendo così le manovre di parcheggio e le manovre di svolta più agevoli. A velocità più sostenute, la servoassistenza si riduce a vantaggio di una maggiore stabilità.
Tutti i modelli GLK montano di serie pneumatici differenziati che - in combinazione con le sospensioni selettive AGILITY CONTROL e la ripartizione della coppia motrice asimmetrica su avantreno e retrotreno - assicurano una perfetta trasmissione della potenza dalle ruote alla strada. Tutti i modelli adottano il sistema TIREFIT in caso di panne alle ruote. A richiesta è disponibile il ruotino d’emergenza che può essere montato sia sulle ruote anteriori che su quelle posteriori. GLK Mercedes-Benz Edition1: edizione limitata per il lancio Per il lancio di Classe GLK è previsto un modello esclusivo limitato a 1.000 esemplari, denominato “Edition1”. Questa esclusiva versione si basa sulla versione Sport e presenta cerchi da 20 pollici, fari Bi-Xenon, Parktronic, portellone EASY-PACK ad azionamento elettrico e vetri leggermente oscurati per il vano posteriore. Anche gli interni si basano sulla versione Sport e sono impreziositi da dettagli di grande raffinatezza. I sedili in pelle Nappa della versione DESIGNO, il volante multifunzione in pelle AMG, il cielo nero ed il COMAND APS sono di serie. I modelli GLK Edition One saranno disponibili in bianco calcite, ma altre tonalità saranno offerte in opzione. Per quel che riguarda la motorizzazione, GLK Edition One può essere equipaggiata con tutti i motori V6. GLK viene prodotto esclusivamente nello stabilimento Daimler di Brema.
La sede di produzione, rilevata nel 1969 da Hanomag-Hentschel e fino al 1961 sede di produzione della Borgward, è parte integrante del complesso produttivo internazionale della Casa di Stoccarda e fornisce, come home plant di Classe C, Classe C station-wagon e Classe GLK, gli standard qualitativi per tutti gli stabilimenti di questa Serie I prezzi, orientativi, vanno dai 39.000 euro per la versione base (GLK 220 CDI) ai 58.700 euro per la versione Edition 1.

(Maurizio Saporiti)



© Riproduzione Riservata.