BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

F1/La Lotus svela la nuova vettura per la stagione 2010

Pubblicazione:

Lotus%20F1_R375.jpg

La Lotus, un marchio glorioso della formula 1 che prenderà parte al campionato mondiale nella prossima stagione, non perde tempo e vuole arrivare preparata all’esordio. Così, dal sito della neonata scuderia, sono state diffuse le prime immagini della nuova monoposto pronta ad affrontare i primi test nella galleria del vento prima di passare al vaglio della pista. La scuderia che utilizzerà come circuito per lo sviluppo della monoposto il tracciato di Sepang, in Malesia equipaggerà le proprie monoposto con motori Cosworth.

Il direttore tecnico Mike Gascoyne approdato alla nuova scuderia dopo aver già lavorato per grandi team come McLaren, Sauber, Tyrrell, Jordan, Renault, Toyota e Force India, ha così commentato l’esordio della nuova vettura: "L'inizio delle prove nella galleria del vento è un passo importante nello sviluppo di una nuova monoposto per la F1. Da quando la Fia ha confermato la nostra iscrizione è cominciato per noi un periodo molto intenso: abbiamo lavorato per mesi, perciò abbiamo già definito alcuni aspetti riguardanti le infrastrutture del team, le questioni economiche, le fabbriche e il management. Da metà settembre, da quando cioè la Fia ci ha confermato l'iscrizione, siamo stati in grado di accelerare il nostro processo di ricerca e sviluppo della vettura".

Ora si tratterà di arrivare alla prima gara d’esordio avendo a disposizione una vettura competitiva: rispetto ad altri team, la Lotus ha il vantaggio di non dover badare alla stagione in corso, ma di concentrarsi esclusivamente sul 2010. Non poco per un piccolo team che dovrà competere con scuderie del calibro di Ferrari, Mercedes, Toyota e Renault.

"Avere la macchina pronta per la prima gara della stagione per noi già rappresenta una sfida e non possiamo nasconderlo, - ha proseguito Gascoyne - ma sono fiducioso e convinto che saremo all'altezza di questo compito".

Ora un altro annuncio atteso dalla Lotus sarà quello riguardante i piloti che siederanno al volante delle monoposto: in pole position ci sarebbe l’italiano Jarno Trulli, ma per essere certi, si dovrà aspettare ancora, soprattutto aspettare la decisione della Toyota sul proprio futuro in F1. Intanto il dt della scuderia ha le idee chiara sulle caratteristiche che dovranno avere i driver. "Abbiamo bisogno di un pilota versatile, affidabile e in grado di aiutarci nello sviluppo, ma allo stesso tempo affamato di risultati e in grado di ottenere il massimo dalla monoposto in qualsiasi momento". Per ora non resta che fare i migliori auguri alla scuderia e alla sua monoposto in attesa di avere i primi riscontri cronometrici



© Riproduzione Riservata.