BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Moto GP/Dopo la disfatta di Phillip Island, Lorenzo punta al secondo posto

Pubblicazione:

Lorenzo%20caduta%20Australia_R375.jpg

Il difficile fine settimana per Lorenzo a Phillip Island, terminato nella ghiaia della prima curva, sarà di quelli difficili da dimenticare visto che il pilota maiorchino, in Australia, ha gettato via maladestramentee le possibilità che aveva di giocarsi fino all’ultimo il titolo iridato con il suo “nemico” Valentino Rossi. Ora c’è subito la possibilità di riscattare in parte la cocente delusione. Dalla brutta caduta alla prima curva in fondo al rettilineo Jorge se l'è cavata con alcuni tagli e qualche livido, e con il campionato ormai quasi completamente fuori portata, il ragazzo è semplicemente concentrato su come finire al meglio un campionato comunque brillante confermando la sua seconda posizione in classifica. L'anno scorso Lorenzo cadde al 12° giro del GP della Malesia, ma ha comunque buoni ricordi di Sepang, dove vinse nel 2006 e conquistò il suo secondo titolo della 250 nel 2007.

 

Jorge Lorenzo:

"Dopo la delusione dell'Australia, sono lieto di avere la possibilità di essere di nuovo in moto così presto. Non mi sono fatto male e sarò in buona forma per la gara. Non penso al campionato, ora, il mio obiettivo è quello di confermare il secondo posto nel mondiale in quella che è solamente la mia seconda stagione in MotoGP. Penso che questa sia una grande conquista e sarò felice se ci riuscirò. Sepang mi piace molto, lo conosco bene per averci provato molto e ho alcuni ottimi ricordi, soprattutto quello del 2007 quando vi ho conquistato il titolo della 250. Questa volta assieme alla mia squadra ci concentreremo per avere un buon weekend e ottenere quanti più punti possibile, in modo di raggiungere il nostro obiettivo".



© Riproduzione Riservata.