BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MotoGP/Valentino Rossi in pole: prove tecniche di mondiale

Pubblicazione:

Rossi%20pole%20Sepang_R375.jpg

Valentino Rossi l’aveva detto: in Malesia si va per chiudere in anticipo la partita mondiale. Per ora le cose si stanno mettendo per il verso giusto, con il pilota italiano che si porta a casa la sua pole n° 58, raggiungendo così, nella speciale classifica, l’australiano Mick Doohan. Valentino ha anche stabilito il nuovo record del circuito, che già gli apparteneva, con il tempo di 2’00”518 ed è stato l’unico in pista capace di scendere sotto il 2’01”.

Non molla Jorge Lorenzo, secondo in griglia di partenza con un distacco di poco superiore ai 5 decimi: il pilota maiorchino nella sessione di qualifiche ha faticato più del previsto con gomme dure, in configurazione gara, riuscendo a trovare il tempo con le morbide. Chiude la terza fila l’altro spagnolo Pedrosa con la Honda ufficiale. Difficoltà per Casey Stoner, escluso dalla prima fila: il pilota australiano non ha trovato il giusto feeling con la sua Ducati Desmosedici con gomme morbide ed ha chiuso con il quarto tempo a quasi un secondo da Rossi. Bene Loris Capirossi che con la sua Suzuki stampa il quinto tempo e precede lo spagnolo Elias con la Honda del team San Carlo Gresini che chiude la seconda fila.

Nicky Hayden partirà dalla settima posizione, ultimo pilota in grado di correre sotto la barriera dei 2'02, davanti al francese De Puniet in sella alla Honda del team LCR e al texano Colin Edward con la Yamaha Monster Tech 3. Male gli altri italiani con Andrea Dovizioso solo 11° e Marco Melandri 15°

 

La griglia di partenza

1 Valentino Rossi (ITA Fiat Yamaha) 2'00”518

2 Jorge Lorenzo (SPA Fiat Yamaha) + 0”569

3 Dani Pedrosa (SPA Honda Repsol) + 0”736

 

4 Casey Stoner (AUS- Ducati Marlboro) + 0”937

5 Loris Capirossi(ITA Rizla Suzuki) + 1”198

6 Toni Elias (SPA-Honda Gresini San Carlo) + 1”400

 

7 Nicky Hayden (USA Ducati Marlboro) + 1”462

8 Randy De Puniet (FRA Honda LCR) + 1”580

9 Colin Edwards (USA Yamaha Tech 3) + 1”677

 

10 A. De Angelis (RSM-Honda Gresini) + 1”756

11 Andrea Dovizioso (ITA Honda Repsol) + 1”844

12 Mikka Kallio (FIN-Ducati) + 1”917

 

13 Aleix Espargaro (SPA Ducati Pramac) + 2”341

14 Chris Vermulen (AUS Rizla Suzuki) + 2”514

15 Marco Melandri (ITA Kawasaki Hayate) + 2”570

 

16 James Toseland (GBR Yamaha Tech 3) + 3”010

17 Gabor Talmacsi (HUN-Honda Scot) + 3”356



© Riproduzione Riservata.