BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Moto/Al via l’EICMA 2009: grandi assenti Honda e Yamaha

Pubblicazione:

Eicma%202009_R375.jpg

Si è aperta la 67° Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo, il salone della moto più grande e più prestigioso del mondo, che offrirà a operatori e appassionati le più importanti novità e anteprime del mondo delle due ruote motorizzate oltre a spettacoli e divertimento. L'industria della moto, che sta attraversando un periodo difficile, sarà presente ancora in modo massiccio ma non al gran completo: mancano all’appello due marchi prestigiosi come Honda e Yamaha. La casa alata ha comunicato, già dall’estate scorsa, che concentrerà la sua presenza al solo salone di Tokio, mentre la casa di Iwata ha declinato l’invito a causa della politica di contenimento dei costi messa in atto dall’azienda nipponica per far fronte al vistoso calo di fatturato registrato in questo disgraziato 2009. La casa dei tre diapason ha anche annunciato, recentemente, la chiusura della linea di produzione presso la sede italiana di Germo di Lesmo. Ma anche altre gloriose case hanno il fiato corto: nonostante la presenza al salone, Harley Davidson ha annunciato il fermo della produzione di tutti i suoi modelli e al contempo ha messo in vendita il marchio MV Agusta acquistato in tempi recenti. Nonostante il forfait di Honda e Yamaha il Salone di Milano, l'unica manifestazione fieristica del 2009 dedicata al comparto motociclistico a livello mondiale, fa ancora il pienone: Kawasaki, Suzuki, Ducati, Aprilia, tanto per fare dei nomi, saranno presenti con le loro novità, reagendo alla crisi con idee, innovazioni e nuove proposte. Accanto all'esposizione ci sarà anche quest'anno Motolive, uno spazio esterno di ben 80 mila mq, dedicato a gare, test, scuola di guida, spettacoli, esibizioni e musica. Inoltre, c’è anche la novità di "Green Planet", un spazio riservato esclusivamente all'ibrido e all'elettrico. «Ci inorgoglisce particolarmente – sono le parole Guidalberto Guidi, presidente di Eicma, - che in questa edizione la presenza di aziende straniere sarà addirittura superiore rispetto al 2008. Il 49,9% delle presenze, infatti, è rappresentata da realtà estere, a fronte del 34% dello scorso anno. Anche per questa edizione ci accingiamo a dare il via a un grande appuntamento che sarà in grado di attrarre non solo gli operatori del settore, ma anche un ampio numero di appassionati provenienti da ogni parte del mondo».



© Riproduzione Riservata.
 

COMMENTI
10/11/2009 - pro-green (Roberto Nanna)

grande attesa e curiosità per lo spazio "green planet"!! è la nuova direzione delle cose, decisamente..leggevo anche qui! http://www.you4planet.it/news/133/The_Green_Planet:_il_Salone_Internazionale_del_motociclo_%C3%A8_%E2%80%9Cmoto-responsabile%E2%80%9D_