BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MotoGP/Valentino Rossi: muoio dalla voglia di provare la nuova M1

Pubblicazione:

Rossi%20prew%20valencia_R375.jpg

Gli alti e bassi di un'altra affascinante stagione della MotoGP giungono alla fine domenica prossima nella tradizionale chiusura di Valencia, in Spagna. Quest'anno il team Fiat Yamaha di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo ha spazzato ogni concorrenza, dominando la stagione con dieci vittorie e mettendo in scena alcune delle più entusiasmanti gare degli ultimi anni. Rossi ha conquistato il suo nono titolo mondiale nella gara in Malesia e, con il titolo "Team" già nel sacco, questo fine settimana la Yamaha cercherà di confermare il mondiale Costruttori, così da conquistare per la seconda volta consecutiva la triplice corona nella MotoGP.

Il nono titolo mondiale dimostra che la stella di Rossi non mostra alcun segno di declino, ma il 30enne ha ammesso a Sepang che questa stagione è stata fra le più difficili della sua carriera, soprattutto per via della determinazione del suo giovane compagno di squadra. Le sue sei vittorie di quest'anno sono meno di quelle che ha conquistato in ognuno degli otto campionati vinti precedentemente, per questo è determinato ad aggiungerne un'altra per terminare la stagione sulla nota più alta possibile e finire sul gradino più alto del podio. Il mitico pilota italiano ammette che la pista stretta e tortuosa non è una tra le sue preferite, ma ci ha già vinto due volte, oltre ad avervi conquistato tre podi, incluso il terzo posto dello scorso anno.

 

Valentino Rossi:

"Sono molto felice di arrivare alla gara finale con il campionato vinto e senza pressione. E' stato un anno fantastico e ora abbiamo solo un ultimo fine settimana prima di iniziare a lavorare per il 2010. Valencia non è stata una grande pista per me in passato e vi ho vissuto alcuni momenti difficili, ma al momento siamo in grande forma e la nostra moto va bene ovunque, quindi spero che sarà la stesso a Valencia. E' il luogo ideale per chiudere il mondiale e l'atmosfera è incredibile, per cui dovremo solo fare del nostro meglio e sperare in un'altra buona gara per terminare una grande stagione. Lunedi si inizierà a lavorare sulla nuova M1 e sono molto ansioso di provarla!"



© Riproduzione Riservata.