BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Motori

F1/Nuova assegnazione punti: la F1 come la Moto GP?

La Commissione di Formula 1 ha proposto una serie di modifiche alle regole sportive tra cui un diverso sistema di assegnazione del punteggio: 25 punti al vincitore fino ad arrivare ad un punto per il decimo classificato

F1%20partenza_R375.jpg(Foto)

Il nuovo sistema di punteggio sarà sottoposto all'approvazione del Consiglio Mondiale della Fia. Secondo quanto previsto, già nella prossima stagione andranno a punti i primi dieci classificati, e non soltanto i primi otto. Al vincitore andranno 25 punti, 20 al secondo, 15 al terzo, 10 al quarto, 8 al quinto, 6 al sesto, 5 al settimo, 3 all'ottavo, 2 al nono, 1 al decimo. Aumenta perciò il distacco tra il vincitore e il secondo classificato, e ancor di più tra il primo e il terzo. La volontà è quella di premiare maggiormente i piloti e le scuderie che andranno a caccia del successo senza acconentarsi soltanto di salire sul podio e senza adottare tattiche particolari. Il tutto, poi, potrebbe garantire maggior spettacolo almeno secondo le intenzioni, ma questo è tutto da vedere. Insomma, la Formula 1, per risalire la china della popolarità si affida, almeno per quel che concerne il sistema di assegnazione punti, alla Moto GP. La prima proposta concreta dell’era Jean Todt, sembra andare nella direzione che tutti si augurano: regole certe, volte a migliorare lo spettacolo e ha ridare valore al Mondiale di Formula Uno.

© Riproduzione Riservata.