BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SBK/A Phillip Island è pole per Spies su Yamaha. Biaggi ottimo secondo su Aprilia

Pubblicazione:

Biaggi_R375.jpg

Lo statunitense Ben Spies (Yamaha) ha ottenuto la Superpole e partirà davanti a tutti nel round d'apertura del Mondiale SBK a Phillip Island (Australia). Nella qualifica con la nuova formula ad eliminazione Max Biaggi ha regalato un insperato ed esaltante secondo posto all'Aprilia che rientra in SBK dopo sei anni di assenza: per il romano, impegnato in SBK dal 2007, si tratta del miglior piazzamento in Superpole. La prima fila è completata da Jonathan Rea (Honda) e Jakub Smrz, migliore dei piloti Ducati: l'atteso Noriyuki Haga, sostituto di Troy Bayliss, è stato eliminato in Superpole 2 e partirà in quarta fila con il tredicesimo tempo.

 

La nuova formula per assicurarsi la Superpole sembra funzionare. Sono entrati i migliori venti delle qualifiche e quattro (Corser, Rolfo, Xaus e Hill) sono usciti al primo turno (dodici minuti): escluse le due BMW tradite da una scelta di gomme troppo conservativa. La seconda tornata ha eliminato Nakano, Kiyonari, Kagayama, Sykes, Haga, Neukirchner, Byrne e Parkes: qui l'escluso eccellente è stato Noriyuki Haga al debutto sulla Ducati F09 lasciata vacante dall'iridato Troy Bayliss ritiratosi a fine 2008. Sono rimasti così in otto a giocarsi la prima Superpole della stagione e le prime due file dello schieramento.

 

Il texano della Yamaha, 24 anni Ben Spies, che non aveva mai girato a Phillip Island, con 1'31"069 ha centrato la prima pole della carriera, nella prima gara Mondiale SBK disputata! "Siamo andati veramente forte, non solo io ma anche gli altri ragazzi che saranno con me in prima fila" ha commentato. "Per me è tutto nuovo: campionato, piste, moto, squadra e gomme, ma mi sto trovato bene. La gara però sarà dura."

 

Grande prestazione per Max Biaggi con il secondo tempo realizzato in sella all'inedita Aprilia RSV4. "E' stata una grandissima soddisfazione, che voglio dividere con Aprilia e con la squadra. La moto è giovane ma sta crescendo bene. La corsa sarà un affare diverso ma intanto la partenza è molto incoraggiante."

 

Il ricambio generazionale in SBK è già realta: Jonathan Rea, 22 anni, è stato terzo e migliore dei piloti Honda. Jakub Smrz, 24 anni, è invece il primo dei piloti Ducati, pur guidando una 1098RS privata. L'ufficiale Michel Fabrizio ha fatto quinto (seconda fila) mentre Haga scatta in quarta e avrà due gare in salita.

 

I TEMPI:

1. Spies B. (USA) Yamaha YZF R1 1'31.069;
2. Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 1'31.402;
3. Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1'31.596;
4. Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 1'31.600;
5. Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1'31.837;
6. Haslam L. (GBR) Honda CBR1000RR 1'32.112;
7. Checa C. (ESP) Honda CBR1000RR 1'32.537;
8. Laconi R. (FRA) Ducati 1098 RS 09 1'32.649
9. Nakano S. (JPN) Aprilia RSV4 1'31.843;
10. Kiyonari R. (JPN) Honda CBR1000RR 1'31.860;
11. Kagayama Y. (JPN) Suzuki GSX-R 1000 K9 1'31.867;
12. Sykes T. (GBR) Yamaha YZF R1 1'31.881;
13. Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1'31.907;
14. Neukirchner M. (GER) Suzuki GSX-R 1000 K9 1'31.916;
15. Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1'32.119;
16. Parkes B. (AUS) Kawasaki ZX 10R 1'32.719
17. Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1'32.873;
18. Rolfo R. (ITA) Honda CBR1000RR 1'32.997;
19. Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1'33.152;
20. Hill T. (GBR) Honda CBR1000RR 1'33.363.

 

IN TV: La7 (Italia): domenica 1 marzo 02.00 SBK gara 1 (diretta), 05.30 SBK gara 2 (diretta).

 

Eurosport (Europa): domenica 1 marzo, 17.00 SBK gara 1 (differita), 17.45 SBK gara 2 (differita).



© Riproduzione Riservata.