BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MOTOGP/ Nei test di Sepang dominano Stoner e la Ducati

Pubblicazione:

Stoner 2 Sepang_R375.jpg

Casey Stoner chiude i test di Sepang davanti a Valentino Rossi.

 

Acciaccati tutti e due, uno per l’esito dell’operazione al polso, l’altro a causa dei punti di sutura alla mano e al piede, ma entrambi decisi a darsi battaglia. Stoner, in sella alla Ducati ha fissato il miglior tempo in 2.01.043, mentre Valentino ha piazzato un buon 2.01.137. Terzo Loris Capirossi che ha chiuso la sua buonissima tre giorni con il tempo di 2.01.262.

 

Quarto lo statunitense Colin Edwards con la Yamaha del Team Tech 3 seguito dalla Honda del Team Gresini dello spagnolo Toni Elias e dalla Suzuki dell'australiano Chris Vermeulen. Solo settimo lo spagnolo Jorge Lorenzo, compagno di squadra di Valentino, apparso un po’ in difficoltà che ha preceduto Andrea Dovizioso in sella all’unica Honda ufficiale del Team Repsol, dopo la rinuncia di Pedrosa a disputare questa terza giornata di test.

 

A completare la top ten troviamo il finlandese Mika Kallio e lo statunitense Hayden in sella alla Ducati.

 

Casey Stoner

 

“Non è andata male oggi! Più guido la GP9 più capiamo come migliorare il set up per il nuovo telaio e oggi abbiamo fatto un bel passo per migliorare il grip ed il feeling che ho con la nuova moto. Se penso che sono reduce da una operazione e, nonostante il male al polso, sono stato il più veloce, mi sembra un sogno.

 

Adesso devo lavorare duro per migliorare la mia condizione fisica e arrivare ad un punto in cui i movimenti di cui ho bisogno per guidare la moto non mi procurino più dolore. Adesso so che posso forzare di più con gli esercizi per il braccio e posso sperare che per i test del Qatar la situazione sia migliorata. La GP9 sembra proprio nata bene: ogni volta che l’ho provata sono riuscito a finire i test con il miglior tempo. Questo però non vuol dire che possiamo rilassarci anzi, continueremo a testa bassa per cercare di ottenere il massimo possibile. Ho fatto quasi lo stesso tempo sia con la gomma media sia con quella dura, che è quella che preferisco. Il fatto che ci sia il monogomma non sembra stia influenzando il rendimento delle Bridgestone. Stanno facendo davvero un ottimo lavoro, come sempre”.

 

Valentino Rossi.

 

Mi appresto a lasciare questo posto con una bella sensazione perché abbiamo fatto un buon inizio. Tutto è andato bene: il mio dolore è diminuito, la moto è buona e io mi sento meglio. Abbiamo finito tutto quello che volevamo fare e il setup e il ritmo sono molto buoni. Il tempo sul giro è così veloce che abbiamo fatto un buon inizio. Non abbiamo fatto il long-run, ma in realtà non ne abbiamo bisogno. Senza il mio infortunio forse sarebbe stato possibile, ma in questa situazione abbiamo deciso di lasciar perdere. Per il Qatar sarò di nuovo in perfetta forma.

 

Ho fatto il giro più veloce oggi con la mescola dura dei pneumatici Bridgestone, quindi significa che la moto è buona. Di certo abbiamo bisogno di migliorare un po' ma dal momento questo test è stato molto importante.

 

Il primo test dell'anno è sempre difficile, anche se uno si allena molto in inverno, così sono felice! In Qatar sarà interessante, perché l'anno scorso non siamo andati forte, ma poi l'anno scorso la moto non era ancora pronta, quando siamo andati alla prima gara di Doha. Sono davvero ansioso del prossimo test".

 

I tempi di oggi

 

1. Casey Stoner (Ducati) 2.01’043 (38)
2. Valentino Rossi (Yamaha) 2.01’137 (43)
3. Loris Capirossi (Suzuki) 2.01’262 (57)
4. Colin Edwards (Yamaha) 2.01’413 (22)
5. Toni Elias (Honda) 2.01’560 (37)
6. Chris Vermeulen (Suzuki) 2.01’666 (48)
7. Jorge Lorenzo (Yamaha) 2.01’907 (61)
8. Andrea Dovizioso (Honda) 2.01’955 (54)
9. Mika Kallio (Ducati) 2.02’386 (61)
10. Nicky Hayden (Ducati) 2.02’497 (62)
11. Alex De Angelis (Honda) 2.02’523 (32)
12. Sete Gibernau (Ducati) 2.02’727 (42)
13. Randy De Puniet (Honda) 2.03’418 (50)
14. Yuki Takahashi (Honda) 2.03’474 (58)
15. Niccolò Canepa (Ducati) 2.03’915 (41)
16. James Toseland (Yamaha) 2.03’953 (36)
17. Yamaha tester (Yamaha) 2.04’328 (38)
18. Yamaha tester (Yamaha) 2.04’614 (33)



© Riproduzione Riservata.