BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Moto GP/A Jerez una Yamaha in palla: Valentino vuole la prima vittoria

Pubblicazione:

Rossi e Lorenzo_R375.jpg

Morale alto in casa Yamaha dopo la doppietta di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi in Giappone domenica scorsa e la coppia ha nel mirino di proseguire questo fantastico inizio di stagione.
Rossi in particolare ha moltissimi tifosi in Spagna e una impressionante serie di sei vittorie in tutte le cilindrate a Jerez, due delle quali sono arrivate con la Yamaha nel 2005 e 2006. Il pilota di Tavullia, quest’anno, con due secondi posti, correrà per portare a casa la prima vittoria della stagione e strappare la testa del mondiale al suo compagno di squadra, che lo precede di appena un punto.
   
Valentino Rossi: “Abbiamo iniziato bene la stagione con due podi che dimostrano quanto siamo competitivi, ma ora è tempo di fare un passo in avanti. A Motegi abbiamo corso una bella gara, ma abbiamo anche avuto un paio di problemini che dobbiamo mettere a posto. Su Jerez abbiamo molte informazioni perché ci abbiamo girato due volte nel corso dell’inverno, cosa che spero ci aiuti a trovare rapidamente un buon assetto. Spero anche che il tempo sia buono perché abbiamo avuto due gare difficili sotto questo punto di vista e ne ho abbastanza della pioggia! Io amo Jerez, c’è sempre un’atmosfera fantastica e gli appassionati praticamente sono in festa per tre giorni. A questo punto spero di farvi parte anch’io! Il campionato sta diventando molto interessante: speriamo di vedere una gara eccitante questo fine settimana”.
   
Jorge Lorenzo: “La mia motivazione è alta perché sto arrivando a casa mia in testa al Mondiale. Non avrei potuto chiedere di meglio! Ho avuto veramente belle sensazioni in Giappone e mi sono divertito a guidare la mia M1 in ogni curva. Devo comunque stare attento perchè sto ancora imparando a guidare con le nuove gomme Bridgestone. Jerez è forse uno dei circuiti più speciali che ci siano al mondo, correrci da pilota della MotoGP è come un sogno, con tutta quella gente che ti guarda… L’ultima prova che abbiamo effettuato a Jerez è stata molto buona: sono sempre rimasto nelle prime tre posizioni. Spero di essere veloce fin dall’inizio in questo fine settimana. Vorrei salire un’altra volta sul podio, come l’anno passato e come nelle prime due gare corse in questo inizio d’anno. Sono fiducioso di farcela!”
 



© Riproduzione Riservata.